Milan-Genoa 1-2, Ibrahimovic non basta: rossoneri sconfitti in casa dopo 4 mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:57
Milan-Genoa 1-2
Milan-Genoa 1-2

Si è conclusa 1-2 la partita tra Milan e Genoa valida per il recupero della 26.a giornata di Serie A. Ospiti che sono passati in vantaggio con Pandev dopo pochi minuti dall’inizio del match. I rossoneri hanno impensierito Perin con le conclusioni di Ibrahimovic e Calhanoglu, ma è stata la squadra di Nicola a trovare il raddoppio con Cassata. Nella ripresa i rossoblu hanno gestito il risultato: inutile la rete di Ibrahimovic nel finale. Il Milan ha perso a San Siro dopo 4 mesi, l’ultima sconfitta tra le proprie mura era arrivata contro la Lazio il 3 novembre.

Leggi anche -> Serie A, highlights Milan-Genoa: gol e sintesi partita – VIDEO

Milan-Genoa, la cronaca del match

Milan-Genoa 1-2 (Pandev 7′, Cassata 41′, Ibrahimovic 77′)

16:54 – TERMINA MILAN-GENOA 

90’+4′ – Il Genoa conquista un corner nel finale, gestione ottima sei rossoblu

90’+3′ – Proteste per una presunta trattenuta in area dopo la battuta del corner, l’arbitro lascia proseguire

90+3′ – Theo Hernandez trova la deviazione dopo un cross: è calcio d’angolo

90’+1′ – Ultimo cambio nel Milan: entra Calabria per Conti

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero

89′ – Criscito anticipa Castillejo e di testa serve Perin evitando pericoli

88′ – Il Milan costruisce dalle retrovie per poi effettuare lunghi lanci verso l’area di rigore del Genoa nel tentativo di creare un’occasione pericolosa

86′ – Romagnoli commette fallo: il Genoa conquista un calcio di punizione fondamentale per far trascorrere il tempo

85′ – Il corner di Castillejo si spegne tra le braccia di Perin

84′ – Masiello devia una conclusione pericolosa di Bonaventura: sarà calcio d’angolo

83′ – Il Milan tenta l’assalto finale nel tentativo di trovare il gol del pareggio

81′ – Castillejo tenta di servire un pallone pericoloso dalla destra: la difesa del Genoa spazza

79′ – Entra Pinamonti per Pandev

77′ – GOOOOL DEL MILAN! Ibrahimovic batte Perin con una girata a due passi da Perin, dopo una conclusione potente di Bonaventura deviata dalla difesa rossoblu

76′ – Nuovo corner per i rossoneri dopo un’ulteriore deviazione

76′ – Castillejo crossa dalla sinistra, Criscito spedisce in calcio d’angolo

73′ – Conclusione di Sanabria con l’esterno: pallone largo e per nulla pericoloso

72′ – Gestione palla dei giocatori del Genoa nel tentativo di far scorrere il cronometro

70′ – Cassata guadagna un calcio di punizione che permette al Genoa di tirare il fiato e allentare la presa del Milan

69′ – Buon momento del Milan che prosegue nelle sue percussioni offensive nel tentativo di accorciare le distanze nel risultato

68′ – Conclusione dalla lunghissima distanza di Bonaventura: Perin blocca in due tempi

67′ – Rovesciata di Ibrahimovic che non trova la porta di Perin

65′ – Buona la percussione di Castillejo, che non riesce però ad impensierire concretamente il Genoa

64′ – Bonaventura calcia rasoterra ma non trova lo specchio della porta

63′ – Infortunio per Berhami che esce dal campo. Al suo posto entra Jagiello

63′ – Cross di Ibrahimovic che non trova Bonaventura, nessun pericolo per il Genoa

60′ – Prova l’azione personale Rafael Leao, ma la difesa del Genoa gli chiude lo spazio

59′ – Genoa in pressione nella metà campo del Milan. I rossoneri guadagnano tempo gestendo il vantaggio

57′ – Sostituzione anche per il Genoa: Nicola fa entrare Sturaro per Schone

57′ – Entra anche Rafael Leao al posto di Rebic

56′ – Primo cambio nel Milan, esce Callhanoglu ed entra Bonaventura

55′ – Estrema lucidità dei giocatori del Genoa quando gestiscono palla e in fase difensiva

53′ – Il Milan aumenta il ritmo di gioco schiacciando il Genoa nella propria metà campo

52′ – Conclusione di Calhanoglu che termina alto: primo squillo del Milan nella ripresa

51′ – Soumaoro allontana un cross basso dalla sinistra e allontana possibili pericoli

50′ – Il Genoa conquista un nuovo calcio d’angolo dopo un lungo giro palla nella metà campo avversaria. E’ sempre Ibrahimovic a proteggere la propria porta sul primo palo

48′ – Ibrahimovic respinge il corner con un colpo di testa

48′ – Calcio d’angolo per il Genoa che controlla queste prime fasi del secondo tempo

46′ – Il Genoa controlla il primo pallone della ripresa e tenta subito di accelerare i tempi di gioco

16:04 – INIZIA IL SECONDO TEMPO DI MILAN-GENOA 

Si è concluso il primo tempo tra Milan e Genoa. Rossoneri pericolosi con Ibrahimovic e Calhanoglu: bravo Perin a salvare la propria porta. Gli ospiti ripartono in contropiede e puniscono la squadra di Pioli con le reti di Pandev e Cassata all’inizio e alla fine della prima frazione.

15:48TERMINA IL PRIMO TEMPO DI MILAN-GENOA

45’+1′ – Tiro-cross di Castillejo che non porta problemi al Genoa

45’+’ – Conclusione di Bennacer deviata: corner

45′ – 1 minuto di recupero segnalato

44′ – Il Milan tenta di accorciare il passivo prima della chiusura del primo tempo, ma il Genoa copre gli spazi e non corre rischi

41′ – GOOOOL DEL GENOA! Cassata in spaccata riesce a battere Begovic dopo un colpo di tacco di Schone a due passi dalla porta. Ancora difficoltà per il Milan sulla fascia destra, punto da cui è partito il cross che ha generato la rete rossoblu

38′ – Ibrahimovic tira dalla distanza ma la sua conclusione si infrange su Romero

37′ – Sanabria sfiora il gol ma l’arbitro segnala il fuorigioco

35′ – Il Milan non corre pericoli sul calcio d’angolo dei rossoblu

34′ – Berhami calcia e trova una deviazione: primo corner per il Genoa

33′ – Gabbia anticipa Pandev e spedisce il pallone in rimessa laterale

32′ – I rossoneri evitano al Genoa di ripartire in contropiede e controllano il pallone

29′ – Il sinistro ravvicinato di Theo Hernandez termina alto sopra la traversa

28 – Bennacer tira dalla distanza, ma il pallone termina al lato

27′ – Castillejo effettua un recupero difensivo provvidenziale riuscendo a bloccare un’azione pericolosa portata avanti da Criscito

24′ – Biraschi effettua una rovesciata dopo una buon’azione del Genoa. Nessun pericolo per Begovic

22′ – Ibrahimovic tenta di trovare la porta con un calcio di punizione dalla metà campo: il pallone si spegne sopra la traversa di alcuni metri

20′ – Occasione per il Milan con Calhanoglu che riceve uno splendido passaggio di Ibrahimovic, ma che calcia su Perin. Ottimo l’intervento anche del portiere del Genoa

19′ – Begovic respinge una conclusione dalla distanza di Sanabria

17′ – Perin salva su Ibrahimovic: dopo un ottimo cross dalla sinistra. Il portiere del Genoa ha effettuato una parata di istinto e posizione respingendo il colpo di testa dello svedese da due passi

16′ – Rebic calcia dal limite dell’area: calcio d’angolo per i rossoneri dopo una deviazione

14′ – Conclusione di Cassata che si spegne sull’esterno della rete: Milan in difficoltà sulle incursioni delle mezze ali del Genoa

13′ – Il corner battuto da Castillejo non crea problemi alla retroguardia genoana

12′ – Primo calcio d’angolo della partita conquistato dal Milan

11′ – Il Milan tenta di trovare spazi utili per colpire un Genoa estremamente corto e compatto

9′ – Palla persa da Rebic che lancia Sanabria, l’attaccante del Genoa sbaglia l’ultimo passaggio e i rossoneri si salvano

7′ – GOOOOL DEL GENOA! Sanabria riesce a servire un cross basso a Goran Pandev, che a porta vuota riesce a battere Begovic. Grave errore della difesa del Milan, che ha lasciato troppo spazio ai due attaccanti rossoblu

6′ – Calhanoglu calcia dal limite dell’area ma trova la deviazione di un difensore genoano

5′ – Masiello anticipa un cross per Ibrahimovic e spedisce il pallone in rimessa laterale

3′ – Giro palla per il Milan che tenta di impostare dalle retrovie

2′ – Cross per Sanabria in area di rigore, buona la chiusura di Theo Hernandez

1′ – Primo possesso per i rossoneri: pallone troppo lungo per Calhanoglu e rimessa dal fondo per il Genoa

15:02 – INIZIA MILAN-GENOA 

15:00 – Giocatori in campo

14:55 – Stefano Pioli ha parlato prima dell’inizio della partita ai microfoni di Dazn: “Fino a stamattina a mezzogiorno la squadra si è allenata bene, poi abbiamo visto cosa è successo a Parma ma alla fine ci hanno dato l’ok per giocare. A Milanello abbiamo lavorato bene e siamo rimasti concentrati, ma è chiaro che non è un’oasi e siamo coinvolti in questo momento particolare. Abbiamo una responsabilità in più cercando di dare svago, facendo il nostro lavoro nel miglior modo possibile”.

14:00 – Formazione ufficiale Milan (4-4-1-1): Begovic; Conti, Gabbia, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessiè, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic.

14:00 – Formazione ufficiale Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Biraschi, Cassata, Schone, Behrami, Criscito; Sanabria, Pandev.

Milan-Genoa è una delle partite in programma oggi, 8 marzo, e valide per il recupero della 26.a giornata di Serie A dopo i rinvii a causa del Coronavirus. I rossoneri arrivano a questa sfida dopo il pareggio interno ottenuto contro la Fiorentina e la vittoria sul Torino della settimana precedente. La corsa all’Europa League è entrata nel vivo e l’obiettivo è agganciare la Roma, attualmente distante 9 punti ma con un match in più all’attivo.

Momento complicato per il Genoa, in piena zona retrocessione e distante due punti dalla Sampdoria che ha giocato una partita in meno. I rossoblu sono reduci da una sconfitta contro la Lazio, ma nelle 4 giornate precedenti avevano ottenuto due vittorie e due pareggi.

I precedenti sono a favore del Milan, che ha vinto 51 partite su 103 totali contro il Genoa. 32 sono le vittorie casalinghe dei rossoneri, che hanno pareggiato 14 volte e perso solamente 5 contro i rossoblu tra le mure amiche. L’ultimo precedente a San Siro tra le due squadre è terminato con un successo per il Milan, grazie al 2-1 messo a segno da Suso e Romagnoli, autore anche di un autogol.

Milan-Genoa, le probabili formazioni

Milan (4-4-1-1): Begovic; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Rebic; Calhanoglu; Ibrahimovic.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Romero, Masiello; Ankersen, Sturaro, Schone, Berhami, Criscito; Pandev, Sanabria.

Leggi anche -> Milan, Boban licenziato: il comunicato ufficiale del club rossonero