Lautaro Martinez-Barcellona: accordo con l’agente, l’Inter prova a resistere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38
Lautaro Martinez-Barcellona: accordo con l'agente, l'Inter prova a resistere
Lautaro Martinez-Barcellona: accordo con l’agente, l’Inter prova a resistere

In casa Inter continua a tenere banco il futuro di Lautaro Martinez. Prima dello stop forzato del campionato, il giovane attaccante argentino è stato, insieme a Lukaku, il trascinatore indiscusso della formazione nerazzurra con 17 gol (11 in campionato, 6 in Champions League e uno in Coppa Italia) e 4 assist in 31 apparizioni. Tre, finora, le doppiette stagionali messe a segno contro Slavia Praga, Sassuolo e Spal.

Lautaro Martinez, il Barcellona insiste per l’attaccante argentino

Numeri, questi, che hanno attirato l’attenzione di diversi top club europei. Su tutti il Barcellona. L’interesse dei blaugrana per l’attaccante argentino è noto da tempo. Il Barça, come rivelato giorni fa dal quotidiano spagnolo, ‘Marca’, segue il ‘Toro‘ sin dai tempi in cui militava nel Racing Avellaneda. In quell’occasione, però, i catalani non riuscirono a mettere le mani sul giovane talento argentino a causa dell’inserimento dell’Inter nella trattativa. I nerazzurri, infatti, a differenza del Barcellona, si presentarono dinanzi al club argentino con un’offerta di molto superiore a quella blaugrana, aggiudicandosi così le prestazioni del centravanti di Bahia Blanca.

Lautaro Martinez, Barcellona prova l’assalto: accordo con l’agente del giocatore

A distanza di anni, però, il Barcellona è tornato all’assalto. Dall’estate scorsa, infatti, i catalani stanno cercando in tutti i modi di convincere il giocatore a vestire la maglia blaugrana. Stando a quanto riferito da Tuttosport, il Barça avrebbe già trovato un accordo di massima con l’agente del giocatore. Ciò che manca, però, è l’intesa con l’Inter. Ad oggi, sembrerebbe esserci un solo modo per strappare Lautaro ai nerazzurri: pagare la clausola da 111 milioni di euro presente attualmente nel contratto del giocatore. Clausola che sarà valida solo per l’estero e fino al 15 luglio. Le cose, però, potrebbero complicarsi nel caso in cui la società nerazzurra decidesse di rinnovargli il contratto. In questa circostanza, infatti, l’Inter potrebbe non accontentarsi più dei 111 milioni attuali, ma chiedere una cifra ancora più alta. Il possibile inserimento del Real Madrid (altra squadra sulle tracce del ‘Toro‘), poi, potrebbe far scatenare un’asta, aprendo così degli scenari inaspettati.

Leggi anche -> Agustina Gandolfo, fisico super con l’allenamento: la foto ginnica di Lady Lautaro