Balotelli, il Brescia lo licenzia in tronco: la reazione dell’allenatore

Il Brescia ha lincenziato in tronco Balotelli: chiesta la risoluzione contrattuale per giusta causa. Alla base della decisione del presidente Cellino il comportamento negligente del calciatore. Deciderà il collegio arbitrale. Il suo allenatore commenta con amarezza

Balotelli, il Brescia lo licenzia in tronco: la reazione dell’allenatore
Balotelli, il Brescia lo licenzia in tronco: la reazione dell’allenatore (Getty Images)

L’avventura di Mario Balotelli al Brescia finisce prima del previsto. Il club del presidente Cellino ha deciso di licenziare il giocatore, chiedendo la risoluzione del contratto per giusta causa. Il legale della società lombarda ha fatto partire l’iter per annullare il contratto per motivazioni da giusta causa, vale a dire assenze immotivate in alcuni allenamenti e l’atteggiamento negligente avuto dall’attaccante durante il periodo di quarantena. L’ex Milan e Inter avrebbe disertato gli appuntamenti virtuali su “zoom” per le videoconferenze senza avvisare, e lo stesso avrebbe fatto con alcuni allenamenti nello scorso mese. Non sarà un cammino semplice, perché saranno i giudici del tribunale sportivo a decidere se ci sono i corretti margini per il licenziamento.

Ti potrebbe interessare anche – Balotelli, il Brescia pensa a una decisione drastica: Cellino è stufo

Balotelli, i motivi del licenziamento: cosa ha “combinato” Super Mario

Il presidente del Brescia, Massimo Cellino
Il presidente del Brescia, Massimo Cellino (Getty Images)

I tempi potrebbero essere lunghi, e ovviamente Balotelli potrà fare ricorso. Di certo il calciatore non fa più parte dei piani del Brescia e non si vedrà più in campo con la maglia delle rondinelle. Affranto il suo allenatore, Diego Lopez: “La squadra ha preso una strada, Mario un’altra – ha spiegato il tecnico del Brescia al Corriere della Sera – pensavo che giocando nella sua città potesse dare molto di più, e non certo di meno. Non me lo aspettavo, sono molto deluso. Lui è padrone del suo destino, ma deve avere un’altra testa. Non è a livello dei suoi compagni, deve recuperare parecchio. Se si è giocato la sua ultima carta? Non lo so, ha 30 anni non 40. Dipende solo da lui, deve cambiare atteggiamento”.

Leggi anche – Brescia, Balotelli salta gli allenamenti e attacca: “Scrivete senza sapere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *