Sorpresa Pogba, rinnovo con il Manchester United a una condizione

Dopo mesi e mesi di ipotesi sul suo addio, a sorpresa Paul Pogba potrebbe rinnovare con il Manchester United: potrebbero crearsi le condizioni giuste, ma a una sola condizione

Sorpresa Pogba, rinnovo con il Manchester United a una condizione
Sorpresa Pogba, rinnovo con il Manchester United a una condizione (Getty Images)

La Juventus potrebbe presto rassegnarsi a perdere Paul Pogba. Il sogno di un grandioso ritorno in bianconero potrebbe spezzarsi da un imprevisto e sorprendente rinnovo con il Manchester United. Un prolungamento di contratto che fino ad ora sembrava inipotizzabile, e che invece potrebbe avvenire: ma solo a determinate condizioni. Con l’emergenza Coronavirus, le incertezze sulla stagione e soprattutto la crisi dell’imminente calciomercato, potrebbero non esserci più le condizioni giuste per l’addio del giocatore. Del resto, come spiega il “Daily Mail”, il Manchester United continua a chiedere cifre altissime: nonostante il contratto di Pogba scadrà nel 2021.

Ti potrebbe interessare anche – Pogba, Real Madrid all’assalto: offerti 4 giocatori al Manchester United

Pogba può rinnovare con lo United: ma vuole centrare un traguardo sportivo

Pogba può rinnovare con lo United: ma vuole centrare un traguardo sportivo
Pogba può rinnovare con lo United: ma vuole centrare un traguardo sportivo (Getty Images)

Considerando anche l’enorme ingaggio del giocatore, sembra più facile – adesso – arrivare a un rinnovo di contratto che alla cessione. La volontà del club inglese è di non perdere il francese a zero il prossimo anno. Se senza offerte concrete, il campione del mondo non avrebbe nulla in contrario a prolungare il suo accordo con il suo attuale club, quantomeno per garantirsi per altri anni ancora il suo lauto ingaggio. Ecco perché diventano decisivi gli obiettivi sportivi: la Premier League ricomincerà tra pochi giorni. In caso di qualificazione in Champions League Pogba potrebbe davvero decidere di rimanere e di giocarsi le sue carte giocando la massima competizione europea il prossimo anno. Una condizione che potrebbe essere decisiva, sempre che a Manchester non arrivino offerte faraoniche.

Leggi anche – Pogba alla Juventus, perché il ritorno in bianconero è “impossibile”