Diego Costa, gol e commozione in Liga: l’esultanza per la collega operata

Diego Costa emoziona tutti durante la partita della Liga Spagnola Atletico Bilbao-Atletico Madrid. Solo un pari sul campo, ma la differenza stavolta l’ha fatta un’esultanza: il brasiliano dedica il gol alla giovane collega Virginia Torrecilla recentemente operata di tumore al cervello.

Diego Costa, dedica speciale dopo il gol (Getty Images)
Diego Costa, dedica speciale dopo il gol (Getty Images)

Alla ripresa del calcio giocato, dopo il periodo di lockdown a causa della pandemia da Coronavirus, a risaltare non sono soltanto le azioni o i gol dei protagonisti costretti ad esultare senza supporters a causa degli stadi vuoti. Speciali rimangono i gesti che hanno a che fare con il campo ma guardano oltre: il bacio al cielo di Gattuso, dedica alla sorella recentemente scomparsa, lacrime e dolore che ci ricorda quanto la vita e questo sport siano anche (forse soprattutto) un groviglio di emozioni forti. Il minuto di silenzio per le vittime da COVID-19, per ricordare a tutti che, malgrado le avversità, chi ancora c’è lotta anche per loro e l’esultanza di Diego Costa che in Spagna fa commuovere tutti dopo il gol segnato in Atletico Bilbao-Atletico Madrid.

La differenza a Bilbao la fa Diego Costa: esultanza speciale, commozione in Liga

Atletico Madrid, il bellissimo gesto di Diego Costa (Getty Images)
Atletico Madrid, il bellissimo gesto di Diego Costa (Getty Images)

Che il calcio non sia solamente uno sport fatto da ventidue uomini che corrono in maniera spasmodica e con una certa brama dietro un pallone ce ne accorgiamo non appena il brasiliano (naturalizzato spagnolo) ex Chelsea vede la palla in rete e la prima cosa che fa è afferrare, con tutta la forza e la commozione possibile, la maglietta di Virginia Torrecilla.

Leggi anche – Trump si scaglia contro il calcio USA: l’attacco ha un motivo “politico”

La giovane calciatrice dei Colchoneros è stata recentemente operata per via di un tumore al cervello: la selezione femminile della squadra le aveva già fatto sentire la propria vicinanza in questo periodo non semplice, ora è arrivata anche la dedica speciale sul campo dei colleghi maschi. Occhi lucidi, maglia al cielo. Rassicurante anche il messaggio della giocatrice: “È solo l’inizio di qualcosa di bellissimo, ho vinto la partita più importante della mia vita”. Il calcio non è solo uno sport, soprattutto dopo un gol, per le emozioni e le lacrime che – talvolta – si porta dietro.

Leggi anche – Premier League, un positivo al Covid nel Norwich: “allarme” per il Tottenham 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *