Pogba, ex compagno sicuro del suo futuro: Juventus spiazzata

Un ex compagno di Paul Pogba è certo del suo futuro e la Juventus potrebbe rimanere spiazzata dalla decisione del centrocampista attualmente sotto contratto con il Manchester United. 

Pogba, scelta che spiazza la Juventus (Getty Images)
Pogba, scelta che gela la Juventus (Getty Images)

Con l’avvicinarsi del calciomercato aumentano copiosamente anche le voci su un possibile addio di Paul Pogba dal Manchester United. Da oltre un anno, sia la Juventus, che il Real Madrid sarebbero sulle tracce del centrocampista. I bianconeri continuano a sognare un suo ritorno in squadra dopo la cessione nel 2016 per 105 milioni di euro proprio ai Red Devils, mentre i Blancos sembrerebbero intenzionati a rinforzare la rosa con un calciatore del calibro di un Campione del Mondo.

A causa di un infortunio alla caviglia, Pogba in questa stagione è sceso in campo solamente per 610 minuti complessivi (poco più di 6 partite) senza riuscire a lasciare il segno. La sua avventura con lo United, però, non è mai parsa così brillante come da aspettative e i rapporti con l’ambiente si sarebbero lentamente incrinati.

Potrebbe interessarti anche: Sorpresa Pogba, rinnovo con il Manchester United a una condizione

Pogba, parla un ex compagno: Juventus allontanata

Januzaj, dichiarazioni sul futuro di Pogba (Getty Images)
Januzaj, dichiarazioni sul futuro di Pogba (Getty Images)

Di tutt’altro avviso è Adnan Januzaj, ex compagno di Pogba nelle giovanili dello United e per pochissimi giorni anche in prima squadra, prima della sua cessione alla Real Sociedad. Il 25enne ha rilasciato un’intervista per Het Nieuwsblad, svelando le proprie sensazioni sul futuro del francese: Resterà al Manchester United“, ha dichiarato l’ala. Poi ha aggiunto: “Abbiamo mantenuto rapporti stretti e ci conosciamo dai tempi dell’Accademia nel Regno Unito. Persino le nostre famiglie si conoscono e siamo sempre in contatto. Non cambierà mai”.

Supposizioni che potrebbero essere smentite dai fatti, ma che allontanerebbero Juventus e Real una volta per tutte. La crisi finanziaria generata dal Covid-19 potrebbe anche spingere il Manchester a cedere Pogba per riempire nuovamente le proprie casse, ma sarà comunque estremamente complicato riuscire a trovare un club disposto a spendere cifre così elevate per completare un eventuale trasferimento. Il contratto del centrocampista con i Red Devils sarà valido ancora per 2 anni, non resta quindi che attendere ulteriori riscontri.

Leggi anche -> Juventus, Sarri e Jorginho sempre più lontani: le voci dall’Inghilterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *