Serie A, partite in chiaro: ci siamo, i match scelti per il debutto

Il Ministro Spadafora e l’ad della Lega Serie A rassicurano sulle partite in chiaro. Due confronti saranno disponibili su diversi canali e in differenti collocazioni. Una collaborazione crossmediale per avvicinare ulteriormente il mondo del calcio alle esigenze dei tifosi.

Serie A, partite in chiaro. L'annuncio del Ministro dello Sport Spadafora (Getty Images)
Serie A, partite in chiaro. L’annuncio del Ministro dello Sport Spadafora (Getty Images)

Capitolo partite in chiaro: Spadafora l’aveva assicurato. “Stiamo lavorando per mettere d’accordo tutte le parti in causa”, disse il Ministro dello Sport qualche giorno fa. Arduo compito, visto che i diritti per le partite in chiaro non sono mai stati concessi a nessuno – per quel che riguarda la Serie A – nel recente passato. Infatti, la concessione che il Governo sarebbe riuscito ad ottenere è minima: “Abbiamo cercato di non ledere nessuno, rispettando il più possibile i contratti predefiniti”, fa eco De Siervo (ad della Lega Serie A) durante la conferenza stampa di presentazione della finale di Coppa Italia in programma il prossimo 17 giugno allo Stadio Olimpico di Roma dove a fronteggiarsi ci saranno Napoli e Juventus.

Leggi anche – Bundesliga, Bayern Monaco campione: Werder ko, 30esimo titolo

Serie A, partite in chiaro: disponibilità per due confronti. I match selezionati

Serie A, partite in chiaro. La decisione del Ministro dello Sport Spadafora e De Siervo (Getty Images)
Serie A, partite in chiaro. La decisione del Ministro dello Sport Spadafora e De Siervo (Getty Images)

Nella fattispecie del campionato, invece, le partite in chiaro disponibili saranno soltanto due relative ai recuperi della 25esima giornata: Atalanta-Sassuolo, che dovrebbe esser trasmessa su TV8, e Verona-Cagliari fruibile, invece, sul canale YouTube di DAZN. Insomma una “vittoria” dai ranghi ridotti per questioni contrattuali: gli accordi precedenti fra emittenti hanno avuto la meglio. Ad ogni modo, l’ufficialità della trasmissione in chiaro per quel che riguarda i rispettivi match dovrebbe arrivare a stretto giro: 24-48 ore massimo. L’ha anticipato il Ministro Spadafora nel suo intervento a “Porta a Porta”: messaggio chiaro per partite in chiaro.

Leggi anche – Serie A, Sky apre alle partite in chiaro: cosa manca per l’ufficialità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *