Liverpool beffa all’Everton: la novità per festeggiare il titolo

Il Liverpool, che sente ormai vicino il titolo di campione della Premier League, sta facendo costruire uno spogliatoio speciale nel parcheggio antistante lo stadio dei cugini dell’Everton per poter festeggiare “tranquillamente” l’imminente scudetto

Liverpool, la curiosa novità per festeggiare il titolo... nel parcheggio
Liverpool, la curiosa novità per festeggiare il titolo… nel parcheggio (Getty Images)

Ormai manca poco, e anche la Premier League si prepara a ripartire. Il Liverpool si sfrega le mani, perché sente il titolo sempre più vicino. Del resto, ormai ci sono pochi dubbi: manca poco e la squadra di Klopp si sta già preparando. I Reds aspettano solo l’artimetica per poter festeggiare un traguardo storico, con lo “scudetto” che tornerebbe a Liverpool dopo 30 anni. Un evento che va festeggiato nel migliore dei modi, ma con le restrizioni Covid non sarà facile. Il cosiddetto “Project Restart” richiederà delle restrizioni particolari. Niente assembramenti, ovviamente, anche in quelle situazioni in cui ci sono festeggiamenti che, normalmente, prevedono abbracci e gioia collettiva.

Ti potrebbe interessare anche – Bundesliga, Bayern Monaco campione: Werder ko, 30esimo titolo

Liverpool, l’idea per festeggiare “a casa” dei cugini dell’Everton

Liverpool, l'idea per festeggiare "a casa" dei cugini dell'Everton
Liverpool, l’idea per festeggiare “a casa” dei cugini dell’Everton (Getty Images)

Ecco perché i Reds si stanno preparando in modo originale: premesso che la vittoria del titolo potrebbe arrivare nel derby in casa dei cugini dell’Everton, il Sun spiega come ci sia una singolare idea. I Reds dovrebbero festeggiare nel parcheggio, vale a dire nel parcheggio dello stadio dell’Everton. Una struttura temporanea che si sta costruendo in questi giorni, fatta appositamente per evitare che le due squadre vengano in contatto negli spogliatoi. Ma per il Liverpool va bene anche un parcheggio: l’importante è festeggiare il titolo, e soprattutto in casa dei cugini dell’Everton di Ancelotti.

Leggi anche – Coutinho, il Liverpool dice no: il brasiliano respinto dai Reds

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *