Sergio Sylvestre stecca sull’Inno d’Italia, social impietosi – Video

Sergio Sylvestre si blocca durante l’esecuzione dell’inno di Mameli all’Olimpico prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus. Immediate le critiche sui social

Sergio Silvestre stecca sull'Inno d'Italia, social impietosi - Video
Sergio Sylvestre stecca sull’Inno d’Italia, social impietosi – Video

La finale di Coppa Italia inizia con una gaffe. Sergio Sylvestre si emoziona e si blocca mentre intona a cappella l’inno di Mameli. Su “le porga la chioma” il cantante statunitense, famoso per aver vinto la quindicesima edizione di Amici di Maria de Filippi, si incarta. Allora si blocca, e dopo qualche istante di silenzio, riparte cantando nuovamente quel verso e portando l’esecuzione dell’inno fino alla fine.

I commenti sui social sono feroci contro il 29enne cantante nato a Los Angeles. Se la prendono con il suo aspetto fisico e ovviamente con la gaffe sulle parole dell’inno nazionale.

Leggi anche – Juventus-Napoli, regolamento finale Coppa Italia: supplementari e rigori

Sylvestre, le critiche per l’esecuzione dell’inno nazionale

C’è chi fa dell’ironia sull’emozione di cantare di fronte a uno stadio pieno. I soli spettatori sono quelli virtuali, posticci, che si vedono nelle riprese televisive per cancellare l’impressione di giocare di fronte una distesa di seggiolini. C’è anche chi lo difende, ne giustifica l’emozione dovuta alla particolare importanza del momento e a una situazione fuori dal comune.

Al termine dell’esecuzione, Sylvestre alza il braccio con il pugno chiuso. Non è solo una sottolineatura dello spirito dell’Italia che chiamò. Sylvestre, cantante nero, pone una piccola ma significativa manifestazione di sostegno alle proteste di chi nelle ultime settimane si sta battendo contro ogni forma di discriminazione razziale.

Leggi anche – Khedira infortunato, il motivo dell’assenza in Juventus-Napoli di Coppa Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *