Lautaro, mossa Inter: Zhang lo tenta con un super rinnovo

Mentre il Barcellona continua a tentare Lautaro Martinez, il presidente dell’Inter Zhang valuta il rinnovo da offrire all’attaccante per convincerlo a rimanere in nerazzurro

Lautaro, mossa Inter: Zhang lo tenta con un super rinnovo
Lautaro, mossa Inter: Zhang lo tenta con un super rinnovo (Getty Images)

Rimarrà uno dei temi del prossimo calciomercato autunnale: Lautaro Martinez, l’addio all’Inter e l’approdo al Barcellona. Non è un segreto, ormai, che l’attaccante argentino ha un canale aperto con la società blaugrana, da parte sua c’è la disponibilità a trasferirsi in Spagna. Eppure, ad oggi, la trattativa sembra ferma. Come si legge sulla Gazzetta dello Sport, parti distanti e scenari inattesi che potrebbero aprirsi. Uno dei motivi dello stallo sono i problemi economici del Barcellona, che devono rientrare di 271 milioni di euro e che non possono pagare la clausola rescissoria dell’attaccante, che scade il 7 luglio e ammonta a 111 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare anche – Inter, Conte: “Dobbiamo alzare il livello. La ripresa non sarà facile”

Inter, Zhang vuole alzare lo stipendio di Lautaro Martinez

Inter, Zhang vuole alzare lo stipendio di Lautaro Martinez
Inter, Zhang vuole alzare lo stipendio di Lautaro Martinez (Getty Images)

Ecco perché i catalani avevano offerto all’Inter 70 milioni, contro i 90 chiesti dalla società nerazzurra. C’è distanza, anche perché sembra essere accantonato il discorso sulle contropartite tecniche. Anche per questo motivo, il presidente dell’Inter Zhang starebbe pensando a una contromossa. Vale a dire proporre il rinnovo di contratto a Lautaro e convincerlo a rimanere a Milano. Il quotidiano sportivo parla di un prolungamento dell’accordo in scadenza nel 2023, con un corposo adeguamento dell’ingaggio. Oggi l’argentino guadagna “appena” 1.5 milioni di euro a stagione. Il Barcellona, invece, gliene avrebbe offerti 10 a stagione. L’Inter andrebbe a ritoccare in modo corposo lo stipendio del calciatore, provando ad avvicinarsi a quella cifra: un modo per rimandare l’addio del “Toro“.

Leggi anche – Inter, Conte e il club divisi sull’erede di Lautaro: lo scenario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *