Premier League: l’Arsenal crolla a Brighton, il Watford ferma il Leicester

Premier League, finisce 1-1 Watford-Leicester: entrambi i gol arrivano oltre il 90′. L’Arsenal battuto anche dal Brighton

Il Brighton batte l'Arsenal in Premier League
Il Brighton batte l’Arsenal in Premier League

Nell’era della Premier League, era successo solo una volta che  una partita terminasse 1-1 con entrambi i gol oltre il novantesimo. Era un Arsenal-Liverpool all’Emirates nell’aprile 2011. Non è più un caso unico. Watford e Leicester hanno riservato il meglio nel finale della sfida che ha aperto il sabato del campionato inglese.

Crolla invece l’Arsenal di Arteta. Dopo lo 0-3 in casa del Manchester City, i Gunners cedono 2-1 sul campo del Brighton, unica squadra nelle prime quattro divisioni inglesi che non aveva ancora vinto una partita nel 2020. E’ la quinta sconfitta in quindici trasferte per l’Arsenal che fuori casa ha raccolto 2 vittorie e 8 pareggi quest’anno.

Brighton, prima vittoria del 2020; Arsenal ko

La partita si dipana lenta, svogliata, per oltre mezz’ora non si vede una parata. Al 36′ il portiere dei Gunners Bernd Leno esce in lacrime, in barella, per un brutto infortunio al ginocchio: entra Martinez.

La ripresa parte con qualche segnale di cambiamento. Al 53′ Pierre-Emerick Aubameyang, che ha segnato sette dei soli nove gol dei Gunners in trasferta in Premier League, segna ma il gol viene annullato dopo una chiamata tardiva di fuorigioco, comunque confermata dal VAR.

Il vantaggio matura al 68′ con un gran gol di Nicolas Pepe, un sinistro a giro alla Robben dall’interno dell’area. Ma il vantaggio dura 7′. Al 75′ Lewis Dunk pareggia in mischia pareggia per il Brighton, che poi al 95′ completa la rimonta e interrompe una serie di nove partite senza vittorie in Premier League. Da applausi la rete di Neal Maupay che solleva il Brighton e aumenta i dubbi dell’Arsenal.

Leggi anche – Premier League: il Manchester City piega l’Arsenal, disastroso Luiz

Premier League, l’incredibile pareggio del Watford

Premier League: il Watford ferma il Leicester, alle 16 l'Arsenal
Premier League: il Watford ferma il Leicester, alle 16 l’Arsenal

Il Leicester, che ha vinto solo quattro delle ultime 14 partite in campionato, sblocca al 90′ con un gran gol di Chilwell. Esulta Brendan Rodgers, che festeggia anche la 200ma panchina in Premier League. E’ il secondo allenatore nord-irlandese a raggiungere questo traguardo dopo Martin O’Neill (359). Il Leicester, che ha sempre segnato nei 20 confronti di Premier League contro il Watford crede di aver chiuso il match.

Ma la gioia dura tre minuti. Al 93′ il difensore Craig Dawson si regala il primo gol per il Watford, e per di più in rovesciata da calcio d’angolo. Sorpreso Kasper Schmeichel, che pure aveva sfoderato un paio di ottimi interventi nel corso del match.

Premier League: il Watford ferma il Leicester, alle 16 l'Arsenal
Il Watford ferma il Leicester, alle 16 l’Arsenal

Il Watford aggancia un pareggio importante, ma nelle ultime otto gare di Premier hanno vinto solo una volta, contro il Liverpool a febbraio, sale al sedicesimo posto. Il Leicester mantiene otto punti di vantaggio sul quinto posto che, se venisse confermata l’esclusione dalle coppe del Manchester City, varrebbe l’ingresso in Champions League.

Alle sedici in campo l’Arsenal, nettamente sconfitto proprio dal City nel primo match dopo il lockdown. La squadra di Arteta, il tecnico che con la sua positività al covid-19 ha accelerato la sospensione del campionato, sarà impegnata in casa del Brighton.

Leggi anche – Premier League, passaporto sanitario per i tifosi: come funzionerebbe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *