Sky, fine di un’era? Serie A verso rivoluzione per i diritti tv

Secondo Il Fatto Quotidiano, la Lega di Serie A è pronta a cambiare qualcosa per i diritti tv. L’intenzione è di aprire a nuove piattaforme e progetti, e il “monopolio” di Sky sarebbe in pericolo. Potrebbe essere un’opportunità per gli utenti, che andrebbero a risparmiare sugli abbonamenti

Sky, fine di un’era? Serie A verso rivoluzione per i diritti tv
Sky, fine di un’era? Serie A verso rivoluzione per i diritti tv (Getty Images)

L’era Sky, ovvero il monopolio sul calcio in Italia, potrebbe finire. Secondo Il Fatto Quotidiano si profila una vera e propria rivoluzione per i diritti tv del calcio italiano. La Lega di Serie A vuole cambiare qualcosa: una vera e propria riforma su come concepire la trasmissione delle partite. Si pensa offerte estere e investimenti su piattaforme internazionali, come CVC Capital e Bain Capital. L’obiettivo è aumentare gli introiti con offerte diversificate, andando a coprire l’incasso di un miliardo di euro, che è l’obiettivo per rilanciare il sistema calcio, evitando il collasso. E anche il Sole 24 Ore approfondisce il tema: si parla della costituzione di una nuova società che dovrebbe avere l’obiettivo di incamerare tutti i diritti tv per il campionato italiano.

Ti potrebbe interessare anche – Serie A, in Rai tutti i gol in chiaro dopo le partite: il programma

Serie A, la Lega fa fuori Sky dalla trattativa per i prossimi diritti tv

Serie A, la Lega fa fuori Sky dalla trattativa per i prossimi diritti tv
Sky Italia (Getty Images)

Questa società, sarà poi acquistata (inizialmente con una quota di minoranza) da questi fondi. Ad esempio, l’offerta di CVC è talmente interessante che la Lega ha dato a loro l’esclusiva della trattativa sui diritti fino al 30 giugno incluso. Di fatto facendo fuori Sky dalla partita per la prossima stagione, anche se solo temporaneamente. E a tal proposito la Lega ha istituito un’apposita commissione con il presidente della Juventus Agnelli, quello della Lazio Lotito, quello del Napoli De Laurentiis e quello dell’Atalanta Percassi, per valutare nel dettaglio le nuove prospettive. Sky assiste e deve fare attenzione a non perdere il suo prezioso monopolio.

Leggi anche – Sky, tifosi virtuali per la Serie A: come attivare audio sul decoder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *