Juventus, Pjanic-Arthur ore decisive: cosa manca per la chiusura

La Juventus è vicinissima a chiudere lo scambio Pjanic-Arthur con il Barcellona: l’accordo è stato trovato e l’affare potrebbe chiudersi nelle prossime ore.

Pjanic Arthur
Miralem Pjanic (Getty Images)

Ci siamo, lo scambio tra Pjanic e Arthur corre veloce verso l’arrivo. Juventus e Barcellona hanno trovato l’intesa sulla valutazione dei giocatori, che garantiranno a entrambe una maxi plusvalenza, e ormai manca pochissimo alla chiusura ufficiale della trattativa. Nell’ultimo aggiornamento di Sky Sport, si ipotizza una fumata bianca addirittura entro le prossime 48 ore come confermano anche fonti spagnole. Il regista brasiliano infatti, dopo una lunga resistenza, si è convinto ad ascoltare l’offerta bianconera e mettere in conto la sua cessione.

L’ultimo passaggio chiave dell’operazione sarà proprio l’accordo economico tra la Juventus e Arthur. Gli altri tasselli sono tutti al loro posto, si aspetta soltanto il sì definitivo del centrocampista blaugrana che non dovrebbe arrivare molto tardi. Stavolta la fumata bianca è davvero vicina e si potrebbe anche rispettare i famosi tempi del bilancio, definendo tutto entro la fine del mese di giugno.

Ti potrebbe anche interessare – “Arthur alla Juve è una riserva”, l’ex dirigente critica scambio con Pjanic

Lo scambio tra Pjanic e Arthur si avvicina alla fumata bianca

Juventus Arthur
Arthur Melo (Getty Images)

Il Barcellona ha messo alle porte Arthur che, pressato dalla società e lasciato in disparte nelle prime partite, ha deciso di aprire alla Juventus. Lo scambio con Pjanic è diventato realtà e sono giorni molto frenetici per questa trattativa. Alla fine le due società hanno individuato una differenza di 10 milioni tra i cartellini dei giocatori: il regista bosniaco è stato valutato 60 milioni, mentre il successore 70. Una cifra che sarà colmata in maniera cash dalla società bianconera, senza l’inserimento di altre contropartite come De Sciglio.

Adesso l’ultimo ostacolo è trovare l’accordo economico con il brasiliano che, sapendo di trovarsi in una posizione di forza, sta provando ad alzare la posta e chiedere più dei 5 milioni proposti. In questo momento i suoi agenti sono al lavoro per ridurre la distanza e arrivare a punto d’incontro, cercando di soddisfare il suo assistito che dovrebbe firmare per i prossimi cinque anni. Un altro piccolo sforzo, la metà è vicina.

Leggi anche – Juventus, l’offerta per Arthur: Pjanic più conguaglio. Le cifre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *