Milan, Ibrahimovic convocato per la Spal: recupero completato

Zlatan Ibrahimovic ha superato l’ultimo test e tornerà nella lista dei convocati del Milan, domani sera impegnato nella trasferta contro la SPAL.

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il Milan ritrova Zlatan Ibrahimovic. A quasi quattro mesi dall’ultima apparizione in campo, l’attaccante svedese è pronto a riprendersi l’attacco rossonero. Domani tornerà nella lista dei convocati e molto probabilmente andrà in panchina contro la SPAL, ma potrebbe giocare uno spezzone di partita. Una grande notizia per la squadra di Pioli, invischiato nella corsa all’Europa e atteso da un decisivo finale di stagione. Senza il suo totem è riuscito a vincere le prime due partite post-Covid contro Lecce e Roma, ma nelle prossime la sua presenza potrà essere soltanto un vantaggio.

Dopo le anticipazioni in conferenza stampa di Stefano Pioli, oggi Ibrahimovic ha superato l’ultimo provino decisivo, svolgendo interamente l’allenamento di rifinitura con i compagni. Un segnale inconfutabile che l’infortunio al polpaccio è superato e il ritorno in campo sempre più vicino. L’ultima partita giocata risale all’8 marzo contro il Genoa, l’ultima prima della sospensione del campionato dove arrivò una sconfitta ma la sua firma nel tabellino.

Ti potrebbe anche interessare –  Spal-Milan, Pioli: “Ibrahimovic può esserci, faremo turnover”

Milan, Ibrahimovic supera il provino: domani può tornare in campo

Ibrahimovic Milan
Ibrahimovic Milan (Getty Images)

Non c’è più nessun dubbio: domani Ibrahimovic tornerà a disposizione di Stefano Pioli. Il fuoriclasse svedese ha bruciato la tabella di recupero, anticipando i tempi e perdendo soltanto due partite. Il migliore degli scenari che si erano previsti dopo il problema fisico accusato nei primi allenamenti a Milanello. Come sempre ha fatto la differenza la sua volontà di tornare protagonista, lavorando duramente in queste settimane e riuscendo a tornare nel minor tempo possibile. Domani la prima punta titolare sarà ancora Rebic, ma già sabato sera contro la Lazio potrebbe scendere in campo dal primo minuto e iniziare la sua ultime striscia di partite con la maglia rossonera, cercando di lasciare un grande ricordo.

Leggi anche – Milan, rinnovo Donnarumma: i possibili bonus e le clausole della trattativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *