Torino-Lazio, Belotti non basta: Immobile e Parolo ribaltano i granata

Altra vittoria in rimonta per i ragazzi di Inzaghi. La Lazio si impone per 2-1 sul Torino e si porta momentaneamente a -1 dalla Juve 

Torino-Lazio, Belotti non basta: Immobile e Parolo ribaltano i granata
Torino-Lazio, Belotti non basta: Immobile e Parolo ribaltano i granata (Getty Images)

La Lazio espugna lo stadio Olimpico Grande Torino e si porta momentaneamente a -1 dalla Juventus (impegnata in serata contro il Genoa). Decisive le reti di Immobile e Parolo. Inutile per i granata, il gol del momentaneo 1-0 firmato dal ‘Gallo’ Belotti. Come contro la Fiorentina, dunque, anche contro il Torino, i ragazzi di Inzaghi si sono resi protagonisti di un’emozionante rimonta. Dopo un primo tempo giocato sottotono e chiuso in svantaggio, nella ripresa, i biancocelesti sono cresciuti, riuscendo a portare a casa una vittoria importante che tiene vive le speranze Scudetto.

Leggi anche -> Serie A, highlights Torino-Lazio: gol e sintesi partita – VIDEO

Torino-Lazio 1-2, il racconto del match

Torino-Lazio 1-2 (rig. Belotti 5′, Immobile 48′, Parolo 72′)

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Torino-Lazio 1-2

90+3′- la Lazio tiene palla nei pressi dell’area avversaria

90+1′- ci saranno 5′ di recupero

89′- doppia sostituzione per la Lazio: dentro Anderson e Bastos, fuori Patric e Lazzari

88′- altro traversone dalla sinistra di Ansaldi, Lukaku è ben posizionato e allontana il pericolo

86′- Torino in avanti: cross tagliato dalla sinistra di Ansaldi per Edera, il centrocampista granata manca clamorosamente l’impatto con il pallone

82′- occasione Lazio: Luis Alberto lancia in profondità Correa, l’argentino entra in area e prova a sorprendere Sirigu con un tiro sul primo palo. Il portiere granata si rifugia in corner c un ottimo riflesso

80′- doppio cambio per il Torino: fuori Bremer e Lukic, dentro Djidji e Millico

78′- riprende il gioco

76′- secondo cooling break

75′- cartellino giallo per Lukaku

72′- GOOOL! La Lazio passa in vantaggio con Parolo. Il centrocampista della Lazio beffa Sirigu con un destro violento dal limite dell’area. Decisiva la deviazione di Bremer che mette fuori tempo il portiere granata

71′- occasione Lazio: cross dalla sinistra di Lukaku per Milinkovic, il centrocampista serbo carica il destro e calcia al volo. Sirigu si salva con un ottimo riflesso

71′- Lazio pericolosa: Lukaku recupera palla sulla trequarti e serve Immobile. L’attaccante biancoceleste punta la porta avversaria e calcia forte con il destro. Palla alta

71′- cambio per il Torino: Aina lasca il posto a Edera

70′- Radu cerca Milinkovic nel mezzo, Sirigu intuisce e blocca in uscita

68′- Lazzari cerca Immobile sul secondo palo, il suo passaggio è impreciso

65′- corner per la Lazio: palla messa fuori da Lyanco

63′- Lazio pericolosa: cross tagliato dalla sinistra di Radu per Milinkovic, il colpo di testa del centrocampista serbo termina a lato non di molto

62′- Ansaldi cerca un compagno in area, altra buona chiusura di Acerbi

59′- doppia sostituzione anche per la Lazio: Lukaku e Correa prendono il posto di Jony e Caicedo

59′- doppio cambio per il Torino: fuori De Silvestri e Verdi, dentro Ansaldi e Berenguer

56′- cross basso dalla sinistra di Belotti, Acerbi fa buona guardia e libera l’area

54′- secondo calcio d’angolo consecutivo per la Lazio: nessun pericolo per la retroguardia granata

52′- reazione Torino con Aina: il numero 34 arriva al limite, rientra sul destro e lascia partire un tiro verso il primo palo. Palla larga non di molto

48′- GOOOL! La Lazio pareggia con Immobile. Luis Alberto vede lo scatto in profondità del numero 17 e lo serve con uno splendido passaggio filtrante. Immobile, a tu per tu con Sirigu, non sbaglia, piazzando la palla all’angolino basso di destra

47′- calcio di punizione per la Lazio sulla sinistra: il colpo di testa di Immobile finisce di poco a lato

46′- riprende il match

Torino-Lazio. Il primo tempo si chiude con i granata avanti per 1-0. Decisiva, finora, la rete messa a segno da Belotti dagli undici metri.

45+3′- fino primo tempo: Torino-Lazio 1-0

45+1′- Gol annullato alla Lazio! Sugli sviluppi di una punizione, Luis Alberto serve sul secondo palo Acerbi che da due passi insacca in rete di testa. Al termine dell’azione, però, Massa annulla per fuorigioco

45′- ci saranno 3′ di recupero

45′- ammonito anche Versi

44′- lancio lungo per Caicedo, il numero 20 non riesce a controllare

43′- cross dalla destra di Lazzari per Immobile, Lyanco è ben posizionato e libera l’area

41′- fallo di Immobile su Lyanco: punizione per il Torino

40′- Lazio ancora in avanti: cross sul secondo palo di Radu, sulla palla si avventa Milinkovic che in spaccata spedisce a lato. Al termine dell’azione l’assistente alza la bandierina per segnalare una posizione irregolare del serbo

37′- Lazio vicina al gol: Immobile vince un rimpallo e con il destro calcia forte sul primo palo. Il suo tentativo finisce alto di un soffio

33′- Caicedo tenta l’imbucata per Immobile, palla imprecisa. Sirigu blocca in uscita

32′- il gioco riprende

30′- cooling break: i giocatori si dissetano a bordo campo

29′- cartellino giallo per Caicedo: anche il numero 20 era diffidato. Contro il Milan, dunque, non ci sarà neanche lui

26′- calcio di punizione per la Lazio sull’out di destra: il cross di Luis Alberto viene allontanato da Lyanco

24′- Lazio pericolosa. Questa a provarci è Milinkovic con un destro potente dai 20 metri. La palla finisce ancora una volta alta sopra la traversa

23′- Lazio vicino al pareggio: ottima imbucata di Milinkovic per Immobile. Il numero 17, tutto solo, carica il destro e calcia. Palla alta non di molto

22′- Jony punta De Silvestri e lascia partire un cross profondo verso il secondo palo. Palla imprecisa. Rimessa dal fondo per il Torino

21′- fallo di mano di Belotti: si riprenderà con una punizione per la Lazio

20′- cross dalla destra di Lazzari, Rincon è ben posizionato e allontana il pericolo

15′- la Lazio si affaccia in avanti: buono spunto di Luis Alberto che, giunto al limite, serve Immobile sul versante sinistro dell’area di rigore. L’attaccante della Lazio prova a sorprendere Sirigu con un destro piazzato. Ottima la risposta del portiere granata. Al termine dell’azione, però, l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare del centravanti biancoceleste

12′- cacio d’angolo per il Torino: Parolo libera l’area con un buon colpo di testa

10′- ci prova ancora il Torino: Belotti riceve al limite da Verdi, controlla ed calcia con il sinistro. Palla deviata in corner da un difesero avversario

5′- GOOOL! Il Torino passa in vantaggio con Belotti. L’attaccante granata spiazza Strakosha con un tiro perfetto che si insacca all’angolino basso di destra

4′- cartellino giallo per Immobile: il centravanti della Lazio era diffidato. Salterà il prossimo match contro il Milan

4′- calcio di rigore per il Torino! Sugli sviluppi di una punizione, Parolo respinge malamente sui piedi di Nkoulou. Il difensore camerunense, senza pensarci due volte, calcia colpendo il braccio di Immobile. Nessun dubbio per l’arbitro: penalty per i granata

1′- subito problemi per Aina: dopo un contrasto aereo con Milnkovic il difensore granata è andato giù dolorante. Niente di grave, il giocatore è in grado di proseguire

1′- inizia il match

19:29- Torino e Lazio fanno il loro ingresso in campo

19:28- nel pre-partita il ds della Lazio, Tare, ha parlato di Kumbulla e Milinkovic-Savic: “Kumbulla? Ci siamo incontrati con il Verona perché il calciatore ci interessa e può essere  importante per i prossimi anni ma è ancora da sviluppare, eravamo sicuri di non chiuderla già giovedì. Non sono arrivate offerte per Milinkovic, il tormentone lo fate voi, siete bravi. A volte ci sono cose vere a volte no, anche in passato ho detto che l’importante è che i giocatori si sentano motivati a giocare qui. Se ci sarà una proposta importante per noi e per lui la ascolteremo volentieri. Noi abbiamo dimostrato negli anni di mantenere i giocatori forti e di creare una squadra di prospettiva ma siamo consapevoli che andare in Champions vuol dire qualità diversa, per questo dovremo essere bravi a fare un passo alla volta”

19:27- Formazione ufficiale Torino (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Nkolou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meité, Aina; Belotti, Verdi

19:27- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile

Torino-Lazio, sarà questa la prima sfida della 29.a giornata di Serie A. I granata arrivano a questa sfida dopo la pesante sconfitta subita sul campo del Cagliari. I granata hanno pagato un approccio alla gara troppo soft, subendo due gol nei primi 17’. Nella ripresa,  dopo il 3-0 firmato da Nainggolan, i ragazzi di Longo hanno avuto una reazione d’orgoglio, accorciando le distanze con Bremer e Belotti. Ma ciò non è bastato a evitare la 15.a sconfitta stagionale. Al 68’, infatti, Joao Pedro ha posto la parola fine alle speranze di rimonta granata, realizzando la rete del definitivo 4-2 su rigore. Quest’oggi, dunque, il Toro andrà in cerca di riscatto. Vincere contro la Lazio significherebbe portarsi momentaneamente a +9 sulla zona retrocessione.

Di fronte, però, ci sarà la Lazio. Così come per i granata, anche per i biancocelesti questa sarà una gara fondamentale. Per continuare a sognare lo Scudetto, i capitolini non potranno permettersi altri passi falsi. Con una vittoria, la Lazio avrebbe la possibilità portarsi momentaneamente a -1 dalla Juve (impegnata in serata sul campo del Genoa). I capitolini sono reduci dall’importante successo conquistato contro la Fiorentina. Dopo aver chiuso il primo tempo sotto di un gol, nella ripresa, con carattere, la Lazio ha saputo ribaltare il risultato grazie ai gol di Immobile e Luis Alberto.

Leggi anche -> Serie A, ESCLUSIVO Fiore: “Lazio penalizzata dalla sosta. Conte e Sarri si equivalgono”

Torino-Lazio, i precedenti sorridono ai granata

Torino-Lazio, i precedenti sorridono ai granata
Torino-Lazio, i precedenti sorridono ai granata (Getty Images)

Sono 126 i precedenti tra Torino e Lazio in Serie A. Al momento, il bilancio vede avanti i granata che conducono con 39 successi contro i 36 dei biancocelesti (54 le partite terminate senza vincitori né vinti). Al all’Olimpico Grande Torino, invece, le due squadre si sono affrontate in 62 occasioni. Anche in questo caso, a comandare è il Toro con 28 vittorie, 23 pareggi e 13 ko. Nelle ultime dodici sfide, i granata hanno avuto la meglio solo in due occasioni (4N, 6S).

Leggi anche -> Torino-Lazio: dove vederla in diretta tv e streaming gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *