Spal-Milan: Vicari autorete fatale, pareggio inutile per entrambe

Dopo due vittorie consecutive, arriva un pareggio. A sorpresa il Milan viene fermato sul 2-2 dalla Spal. Un risultato, questo, che non giova a nessuna delle due squadre 

Spal-Milan: Vicari autorete fatale, pareggio inutile per entrambe (Getty Images)
Spal-Milan: Vicari autorete fatale, pareggio inutile per entrambe (Getty Images)

Finisce 2-2 tra Spal e Milan. È stata una partita ricca di emozioni. Nel primo tempo, nonostante un inizio poco brillante, i padroni di casa trovano il gol del vantaggio al 14′ con Valoti. I rossoneri reagiscono, ma al 30′ la Spal raddoppia con una magia di Floccari. Nel finale del primo tempo, però, un’ingenuità di D’Alessendro condiziona la partita dei ferraresi. Il centrocampista biancazzurro compie un’entrata sconsiderata su Theo Hernandez e viene espulso.

Nella ripresa è assedio Milan. I rossoneri accorciano le distanze con Leao al 79′. Il gol del definitivo 2-2, poi, arriva nei minuti d recupero, quando dalla destra Saelemaekers mette in mezzo un cross insidioso che Vicari devia involontariamente nella propria porta. Un pareggio che serve a poco ad entrambe. Il Milan perde l’occasione di agganciare momentaneamente il Napoli al sesto posto (gli azzurri domani saranno impegnati sul campo dell’Atalanta). La Spal, invece, getta al vento l’occasione di rilanciarsi nella lotta salvezza.

Leggi anche -> Serie A, highlights Spal-Milan: gol e azioni partita – Video

Spal-Milan 2-2, il racconto del match 

Spal-Milan 2-2 (Valoti 14′, Floccari 30′, Leao 79′, aut. Vicari 94′)

90+6′- l’arbitro fischia la fine del match: Spal-Milan 2-2

90+4′- GOOOL! Il pareggia grazie alla sfornata autorete di Vicari. Cross dalla sinistra di Saelemakers, sulla palla interviene il difensore della Spal che con la punta del piede beffa Letica

90+3′- calcio d’angolo per il Milan

90+3′- Leao ci prova da buona posizione, Tomovic respinge

90+1′- ci saranno 6′ di recupero

89′- Milan pericoloso: sinistro al volo di Paquetà da buona posizione, Letica non si lascia sorprendere e blocca

88′- calcio d’angolo per il Milan: cross al centro di Calhanoglu per Gabbia, il colpo di testa del difensore rossonero viene bloccato da Letica senza affanno

86′- calcio di punizione per il Milan dai 25 metri: il destro di Ibra viene deviato pericolosamente dalla barriera biancazzurra. Palla a lato non di molto

83′- Espulso Di Biagio! Eccessive le proteste dell’allenatore della Spal

83′- Milan in avanti: Kessiè scambia al limite con Paquetà che entra in area e calcia con il sinistro da posizione defilata. etica blocca sena problemi

82′- cambio per la Spal: fuori Dabo, dentro Cionek

79′- GOOOL! Il Milan accorcia le distanze con Leao. L’attaccante portoghese supera Letica con un tiro piazzato all’angolino basso di destra

74′- problemi per Fares: il giocatore non ce la fa. Al suo posto entra Strefezza

73′- cross basso dalla sinistra di Ibrahimovic, Letica intuisce e blocca in uscita

72′- calcio d’angolo per il Milan: palla allontanata da Missiroli

71′- sostituzione per il Milan: Bennacer lascia il posto a Bonaventura

70′- occasione Milan: cross sul secondo palo di Saelemaekers per Ibrahimovic, il colpo di testa dello svedese finisce alto di un soffio

69′- Calhanoglu cerca un compagno nel mezzo, palla troppo sul portiere. Letica blocca senza problemi

66′- sostituzione anche per la Spal: fuori Bonifazi, dentro Salamon

65′- doppio cambio per il Milan: fuori Rebic e Theo Hernandez, dentro Laxalt e Ibrahimovic

63′- buona azione personale di Leao che, giunto al limite, scarica all’indietro per l’accorrente Rebic. Il tiro di prima intenzione del croato termina alto sopra la traversa

62′- corner per il Milan: Letica libera l’area con una buona uscita

57′- che occasione per il Milan: cross profondo dalla sinistra di Rebic per Saelemaekers, il colpo di testa del centrocampista belga viene respinto sulla linea di porta da Vicari

55′- altro tiro dalla bandierina per la Spal: nessun pericolo per la retroguardia ferrarese

53′- la Spal si riaffaccia in avanti con Petagna: il sinitro ai 20 metri del centravanti biancazzurro termina altissimo sopra la traversa

50′- occasione Milan: sinistro dalla distanza di Paquetà. Letica si rifugia in corner con un ottimo intervento

49′- calcio d’angolo per il Milan: l’arbitro ferma il gioco  per un fallo in attacco di Paquetà su Vicari

47′- Kessiè apre sulla destra per Saelemaekers, il centrocampista belga la mette in mezzo, ma lo fa in maniera imprecisa. Palla direttamente sul fondo

47′- prima sostituzione anche per il Milan: Leao prende il posto di Calabria

46′- doppio cambio per la Spal: dentro Fares e Missiroli, fuori Valoti e Floccari

46′- si riparte

Spal-Milan. Il primo tempo si chiude sul risultato di 2-0 per i padroni di casa. Nonostante il buon avvio, al 14′ i rossoneri si trovano sotto di un gol. Sugli sviluppi di un corner, Valoti è il più lesto ad avventarsi sul pallone e da due passi, indisturbato, insacca in rete. Il Milan sfiora il pareggio con Calhanoglu e Paquetà, ma al 30′ sono i ferraresi a raddoppiare con una magia di Floccari. Dopo sette minuti il Milan trova il gol della speranza con Calhanoglu, ma, dopo il Silent Check del VAR, il direttore di gara annulla la rete rossonera per un’iniziale posizione irregolare di Rebic (autore dell’assist). Nel finale del primo tempo, la Spal rimane in dieci uomini per l’espulsione di D’Alessandro (intervento con il piede a martello su Theo).

45+6′- fine primo tempo: Spal-Milan 2-0

45+5′- Milan vicino al gol: Romagnoli vede l’inserimento di Calabria sulla destra e lo serve, il terzino rossonero calcia al volo ma non inquadra la porta. Palla a lato non di molto

45+2′- Milan in avanti: sugli sviluppi di una punizione, la palla finisce sui piedi di Theo che, senza pensarci due volte, calcia di prima intenzione con il sinistro. Il suo tentativo termina alto

45+2′- calcio d’angolo per il Milan: cross profondo verso il secondo palo, palla messa fuori dalla difesa biancazzurra

45+1′- ci saranno 6′ di recupero

43′- Spal in dieci! Espulso D’Alessandro. Dopo aver rivisto le immagini al VAR, il direttore di gara rettifica la sua decisione ed estrae il cartellino rosso

41′- cartellino giallo per D’Alessandro: intervento con il piede a martello sulla tibia di Theo Hernandez

38′- Gol annullato al Milan! Decisiva la posizione irregolare di Rebic sul passaggio iniziale di Calhanoglu. Si rimane sul risultato di 2-0 per la Spal

37′- GOOOL! Il Milan accorcia le distanze con Calhanoglu. Cross basso dalla sinistra di Rebic, dopo il velo di Saelemaekers, la palla finisce sui piedi di Calhanoglu che con il destro insacca in rete

35′- Milan vicino al gol: buona azione personale di Rebic che, dopo aver saltato un paio di avversari, lascia partire una rasoiata che esce di un soffio alla sinistra di Letica

33′- occasione Milan: Paquetà tenta di sorprende Letica con un tiro potente sul primo palo. Il portiere della Spal fa buona guardia e si rifugia in corner con i pugni

30′- GOOOL! La Spal raddoppia con Floccari. L’attaccante biancazzurro sorprende Donnarumma con uno splendido tiro da 30 metri

29′- cross dalla sinistra di Calhanoglu per Saelemaekers, il centrocampista belga carica il sinistro e calcia al volo. Palla altissima sopra la traversa

28′- il gioco riprende

27′- l’arbitro chiama il primo cooling break della gara

24′- Milan vicino al gol: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Bennacer serve Paquetà sul primo palo, il colpo di testa del brasiliano termina a lato di un nonnulla

24′- Milan pericoloso: Saelemaekers si libera bene al limite dell’area e calcia con il destro. Palla deviata in corner

22′- Milan insidioso ancora con Calahnoglu: la conclusione del turco termina abbondantemente alta sopra la traversa

21′- tiro dalla bandierina per la Spal: palla messa fuori da una buona chiusura di Romagnoli

20′- buon momento del Milan

17′- occasione Milan: Calhanoglu riceve sul lato sinistro dell’area di rigore da Paquetà. Il turco controlla e calcia con il destro. Letica si distende e respinge a mano aperta

16′- cambio forzato per il Milan: fuori Castillejo (infortunato), dentro Saelemaekers

15′- problemi per Castillejo

14′- GOOOL! La Spal passa in vantaggio con Valoti. Sugli sviluppi di un corner, dopo un batti e ribatti la palla finisce sui piedi di Valoti che da due passi non sbaglia

12′- calcio d’angolo per la Spal: nessun pericolo per la retroguardia rossonera

10′- filtrante di Castillejo per Rebic, il croato non controlla e permette alla difesa della Spal di liberare l’area

6′- ancora Milan in avanti: tiro strozzato dal limite di Castillejo. La sfera esce di un soffio alla sinistra di Letica

5′- Milan in avanti: palla sul secondo palo per Rebic, il croato la rimette in mezzo con una torre, ma nessuno dei suoi compagni è ben posizionato

4′- primo squillo del Milan: Paquetà riceve al limite da Castillejo, il brasiliano carica il sinistro e calcia. Palla troppo centrale. Letica blocca senza affanno

3′- Rebic cerca Calhanoglu con una finezza, palla intercettata dalla difesa biancazzurra

1′- è iniziata Spal-Milan!

21:42- Spal e Milan fanno il loro ingresso in campo

21:35- Formazione ufficiale Spal (4-4-2): Letica; Vicari, Tomovic, Bonifazi; D’Alessandro, Dabo, Valdifiori, Valoti, Sala; Floccari, Petagna. All. Di Biagio

21:35- Formazione ufficiale Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Paquetà; Rebic. All. Pioli

Spal-Milan, come arrivano le squadre

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, la Spal ospita il Milan di Pioli per la 29.a giornata di Serie A. I padroni di casa hanno bisogno di punti. Quando mancano dieci giornate al termine del campionato, i biancazzurri occupano l’ultima posizione con soli 18 punti (5 vittorie, 3 pareggi e 20 sconfitte). La zona salvezza dista 8 lunghezze. Per continuare a sperare nella permanenza in Serie A, i ragazzi di Di Biagio saranno chiamati ad un repentino cambio di marcia. A partire da questa sera. In casa, la Spal non vince da tanto, troppo tempo. L’ultimo acuto tra le mura amiche, infatti, è datato 4 dicembre 2019. In quel’occasioni i ferraresi si sbarazzarono del Lecce con un roboante 5-1. Da allora, però, solo sconfitte. La Spal è ancora alla ricerca del primo successo interno contro il Milan. Nei 18 precedenti infatti, i biancazzurri hanno fatto registrare solo 8 pareggi e 10 sconfitte.

Così come la Spal, però, questa sera, anche il Milan andrà a caccia dei tre punti. I rossoneri sono in piena corsa per un posto in Europa League. Il Napoli (sesto) dista solo tre lunghezze. La squadra di Pioli giunge a questa sfida con il morale alle stelle. Da quando il campionato ha riaperto i battenti, infatti, il Milan non ha mai perso, conquistando due vittorie consecutive contro Lecce e Roma. Successi ai quali va aggiunto anche il buon pareggio conquistato allo Stadium contro la Juve, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. Insomma, i rossoneri stanno attraversando un momento di forma davvero invidiabile. La Spal, dunque, è avvisata.

Leggi anche -> Milan, trattativa Elliott-Arnault: cessione vicina. Cifre e dettagli

Spal-Milan, i precedenti sorridono ai rossoneri

Milan-Spal, match della 10.a giornata di Serie A

Quella di questa sera sarà la sfida numero 38 tra Spal e Milan in Serie A. Nei 37 precedenti il bilancio è favorevole ai rossoneri con 24 successi e 12 pareggi. L’ultima, nonché unica vittoria dei biancazzurri risale alla stagione 1956/1957. Negli ultimi otto incroci gli estensi hanno sempre perso. Come detto, poi, in casa la Spal non ha mai vinto contro il Milan, facendo registrare 8 pareggi e 10 sconfitte. Ad oggi, tra le squadre affrontate almeno quattro volte in Serie A, i rossoneri sono gli unici contro i quali i ferraresi non hanno mai vinto tra le mura amiche.

Leggi anche -> Spal-Milan: dove vederla in diretta Tv e streaming gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *