Inter-Bologna 1-2: Juwara e Barrow, che rimonta. Lautaro sbaglia un rigore

Inter-Bologna si è conclusa con il risultato di 1-2 per i rossoblu che espugnano San Siro in rimonta con le reti di Juwara e Barrow 

LIVE Inter-Bologna (Getty Images)
Inter-Bologna si chiude sull’1-2(Getty Images)

E’ terminata 1-2 per il Bologna la sfida di San Siro contro l’Inter. Nerazzurri in vantaggio al 22′ con Lukaku, che batte Skorupski con un tap-in dopo un palo colpito di testa da Lautaro Martinez. Il portiere degli emiliani, che sarà protagonista assoluto dell’incontro, sventa alla mezz’ora su Ashley Young. Pochi minuti più tardi è Handanovic a salvare il risultato deviando con il piede una conclusione ravvicinata di Orsolini.

Nella ripresa i rossoblu sfiorano il pareggio con Barrow che colpisce il palo, prima dell’espulsione di Soriano per proteste. L’Inter ha l’occasione di chiudere la partita su calcio di rigore, ma Lautaro Martinez si fa respingere la conclusione centrale da Skorupski. Gli ospiti ne approfittano e riescono a trovare il gol dell’1-1 con il neo entrato Juwara. A distanza di pochi minuti nel match si raggiunge anche la parità numerica dei giocatori in campo, dato che Bastoni si fa ammonire per la seconda volta lasciando i nerazzurri in 10 uomini. La squadra di Mihajlovic spinge e con Barrow trova il gol della rimonta. Nel finale super parata di Skorupski che salva su Sanchez. L’Inter non approfitta della sconfitta della Lazio rimanendo a -4, mentre il Bologna può credere nel piazzamento europeo.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Inter-Bologna: gol e sintesi del match – Video

Inter-Bologna, il racconto del match

Inter-Bologna 1-2 (Lukaku 22′, Juwara 74′, Barrow 80′)

19:11TERMINA INTER-BOLOGNA

90’+5′ – Assalto finale dei nerazzurri

90’+4′- Parata decisiva di Skorupski. A due passi da Sanchez il portiere del Bologna devia in corner la conclusione del cileno

90′ – Saranno 6 i minuti di recupero

91′ – Cartellino giallo per D’Ambrosio. Era diffidato e salterà Verona-Inter

90′ – Handanovic respinge su Juwara. Il Bologna insiste e i nerazzurri si salvano con un altro intervento del proprio portiere

89′ – Occasione per Sanchez! L’attaccante dell’Inter riceve palla da Lukaku e da buona posizione calcia fuori. Chance importante per i nerazzurri

88′ – Gagliardini e Brozovic lasciano spazio a Vecino e Borja Valero. Il Bologna sostituisce Dominguez con Baldursson

88′ – Parata di Handanovic su Svamberg. I nerazzurri si salvano

87′ – Angolo per il Bologna che non scaturisce gli effetti sperati

85′ – Sostituzione anche nel Bologna con Svamberg che prende il posto di Barrow

85′ – Cambio nell’Inter: Esposito prende il posto di Lautaro Martinez. Ashley Young lascia il campo a Biraghi

80′ – GOOOOL DEL BOLOGNA! Ripartenza dei rossoblu con Barrow che non sbaglia davanti ad Handanovic

80′ – D’Ambrosio tenta la rovesciata ma senza esito

79′ – Giallo anche per Juwara

78′ – Fallo di Palacio su Lukaku: cartellino giallo per l’attaccante del Bologna

77′ – Espulso Bastoni! Fallo del difensore dell’Inter che era già ammonito

76′ – Conclusione pericolosa si Brozovic che si spegne sul fondo di poco

75′ – Dentro Sanchez per Eriksen

74′ – GOOOOOL DEL BOLOGNA! Da una rimessa laterale il pallone arriva di nuovo a Juwara che, dopo un liscio di Gagliardini, calcia di potenza e batte Handanovic

73′ – Occasione per il Bologna con Juwara che calcia all’improvviso e trova Handanovic attento

73′ – Cross troppo basso che viene respinto

72′ – Brozovic devia il pallone, ancora angolo

72′ – Gagliardini devia il cross, sarà corner per il Bologna

71′ – Punizione per il Bologna

71′ – Ricomincia il match

68′ – Secondo cooling break della partita

67′ – L’Inter resta in avanti, ma il Bologna gestisce le avanzate offensive dei nerazzurri

65′ – Triplo cambio nel Bologna: Bani entra per Tomiyasu, Palacio per Orsolini e Juwara per Sansone

64′ – Il cross di Eriksen è allontanato di pugno da Skorupski

63′ – Danilo sfiora l’autogol anticipando Lautaro Martinez dopo un cross dalla destra

62′ – Lautaro sbaglia il calcio di rigore. Il centravanti argentino calcia centralmente e Skorupski è bravo a respingere, che è attento anche sulla ribattuta di Gagliardini

61′ – Rigore per l’Inter! Dijks sgambetta Candreva in area

59′ – Il Bologna sembra aver accusato il colpo e l’Inter ne approfitta per gestire il vantaggio con un lungo giro palla

57′ – Espulso Soriano! Il giocatore avrebbe proferito frasi offensive nei confronti dell’arbitro Pairetto

57′ – Fallo in attacco di Soriano. L’Inter conquista una punizione in un momento positivo per il Bologna

55′ – Il cross di Eriksen viene gestito dalla retroguardia rossoblu

54′ – Ottima uscita di Skorupski che chiude la porta a Lautaro Martinez. Angolo per l’Inter

53′ – Palo di Barrow! L’attaccante del Bologna da posizione defilata calcia verso la porta di Handanovic ma è sfortunato

52′ – Giro palla sterile dei nerazzurri

49′ – Schouten allontana il pallone di testa

49′ – Angolo per l’Inter

48′ – Skorupski respinge la conclusione da fuori di Candreva! Buon intervento del portiere del Bologna

47′ – Cross basso di Gagliardini a cercare Eriksen, il danese viene anticipato da Dominguez

46′ – Il Bologna recupero subito palla e attacca

18:20 – INIZIA IL SECONDO TEMPO  

Si è conclusa 1-0 la prima frazione di gioco tra Inter e Bologna. Nerazzurri più propositivi in avvio, ma poco concreti fino al 22′ quando, sulla respinta del palo dopo un colpo di testa di Lautaro Martinez, Lukaku è riuscito a realizzare la rete del vantaggio con un perfetto tap-in. Alla mezz’ora la squadra di Conte è andata vicina al raddoppio con Ashley Young, ma un attento Skorupski ha protetto la sua porta. Pochi minuti più tardi è stato Handanovic a superarsi su Orsolini, con un intervento di piede che ha negato il pareggio all’attaccante del Bologna. Nel finale l’Inter ha amministrato per tornare negli spogliatoi in vantaggio.

18:03TERMINA IL PRIMO TEMPO

45’+2′ – Candreva conquista un calcio di punizione, ma il cross successivo non crea pericoli

45′ – Saranno 2 i minuti di recupero

43′ – Gestione palla dei nerazzurri che amministrano il vantaggio

41′ – Sulla ripartenza del Bologna, Bastoni stende Orsolini: ammonito il difensore dell’Inter

41′ – Lukaku conquista un calcio di punizione nella zona mediana del campo, ma il cross di Eriksen non scaturisce pericoli

40′ – L’Inter è brava ad allontanare il pallone e a gestire nuovamente il possesso

39′ – Il Bologna conquista calcio d’angolo dopo un intervento di testa di Bastoni

38′ – Slalom in area di Orsolini che supera Ashley Young, ancora una volta Handanovic respinge la sua conclusione

37′ – Giro palla nerazzurro per allentare i ritmi dell’incontro

35′ – Dagli sviluppi del calcio d’angolo, Orsolini calcia al volo ma trova solo l’esterno della rete

34′ – Handanovic sventa su Orsolini. Il portiere dell’Inter, con il piede, devia in corner la conclusione indirizzata sul secondo palo. Grande intervento

33′ – Il corner nerazzurro non produce effetti

32′ – Occasione per l’Inter. Lautaro riceve palla da Lukaku e calcia verso la porta del Bologna, bravo Danilo a deviare il pallone in tempo

31′ – Destro di Ashley Young che si spegne a lato

31′ – Uscita bassa di Skorupski che anticipa Lautaro ed evita pericoli

30′ – Dagli sviluppi del corner Lautaro Martinez calcia lontano dalla porta avversaria

29′ – Skorupski salva su Ashley Young. Lancio lungo di De Vrij che trova l’ex Manchester United, bravo a stoppare e a superare Tomiyasu con un tunnel. La conclusione in area di rigore trova l’ottima risposta del portiere del Bologna

28′ – Ricomincia il match a San Siro

26′ – Primo cooling break della gara. I giocatori hanno l’occasione di rinfrescarsi

25′ – Brozovic respinge nuovamente il pallone che era indirizzato verso il primo palo

25′ – Reazione del Bologna che conquista un altro calcio d’angolo

24′ – Il cross viene spazzato via. I giocatori del Bolgona protestano per un contatto, ma l’arbitro Pairetto lascia correre

23′ – Cross di Orsolini deviato, primo angolo per il Bologna

22′ – GOOOOOOL DELL’INTER! Lautaro colpisce di testa dopo un cross di Ashley Young. L’argentino colpisce il palo e sulla ribattuta si fa trovare pronto Lukaku

19′ – Cross troppo lungo di Eriksen

18′ – Danilo anticipa Lukaku che stava per colpire a botta sicura dopo un cross dalla destra di Candreva. E’ corner

18′ – Destro di prima intenzione da parte di Barrow. La conclusione non crea pericoli all’Inter

17′ – Sansone calcia verso la porta di Handanovic dopo un contropiede scaturito da un errore di Eriksen. Handanovic blocca facilmente

15′ – Danilo commette fallo su Lautaro Martinez, l’arbitro Pairetto estrae il primo cartellino giallo del match

14′ – Nuovo corner per l’Inter dopo un anticipo su Lautaro. Dagli sviluppi del corner è proprio l’attaccante argentino a calciare ma il pallone si spegne sul fondo

13′ – Lukaku riesce a calciare in rete battendo Skorupski ma l’arbitro ferma subito l’azione per un tocco di mano dell’attaccante

12′ – Intervento falloso di Lukaku dagli sviluppi del corner

12′ – Bastoni tenta il cross basso in area e trova la deviazione di Barrow: angolo

11′ – Retropassaggio forte di Dijks che mette in difficoltà Skorupski, bravo a spazzare

10′ – Altro fallo in attacco di Brozovic, ma il Bologna perde palla

8′ – Lautaro colpisce male di testa e la difesa del Bologna può allontanare il pallone

8′ – Dijks devia un cross basso di Candreva: primo angolo per l’Inter

7′ – Fase poco fluida dell’incontro con alcuni interventi fallosi che hanno spezzato il ritmo in questo avvio

5′ – Lungo possesso palla dell’Inter che non riesce a superare la retroguardia rossoblu, molto compatta e attenta

4′ – Fallo in attacco di Brozovic su Orsolini. L’arbitro Pairetto richiama il centrocampista senza sanzionarlo con un cartellino

3′ – Fase di studio tra le due squadre

2′ – L’Inter conquista il possesso del pallone e prova subito a costruirsi spazi utili per far male al Bologna

1′ – Primo controllo di palla per gli ospiti

17:16 – INIZIA INTER-BOLOGNA 

17:12 – I giocatori entrano in campo

17:05 – Il direttore sportivo dell’Inter, Giuseppe Marotta ha parlato ai microfoni di DAZN: “Dobbiamo convivere con la parte agonistica e con le notizie di mercato. Emerson Palmieri? Non c’è nessun contatto e non abbiamo incominciato alcuna trattativa. Faremo le nostre valutazioni dopo le 9 partite che mancano. Lautaro? Al di là delle date e dei paletti vincolanti, la considerazione più esplicita e chiara è che l’Inter non vuole cedere i propri giocatori giovani. Se la volontà di andarsene è del calciatore allora valuteremo. Fino ad oggi non l’ha mai manifestata. Dall’alto della sua giovane età può pensare che nell’Inter ha chance di migliorare e poi più avanti valutare altri scenari della sua carriera”.

17:01Sansone ha parlato a pochi minuti dall’inizio della partita: “Crediamo all’Europa, non pensiamo più alla salvezza anche se non è ancora matematica. Il gol? Non ci penso, voglio sacrificarmi per la squadra”. 

16:30 – Antonio Conte ha dovuto rinunciare a Nicolò Barella. Il centrocampista nerazzurro ha riscontrato un problema agli adduttori e non si siederà neanche in panchina. Nei prossimi giorni effettuerà gli esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio.

16:26Formazione ufficiale Bologna (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Schouten, Dominguez, Soriano; Orsolini, Barrow, Sansone

16:17Formazione ufficiale Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Candreva, Brozovic, Gagliardini, Young; Eriksen, Lukaku, Lautaro Martinez

Inter-Bologna, come arrivano le squadre al match

L’Inter ospita il Bologna a San Siro nella prima gara di questa domenica dedicata alla 30.a giornata di Serie A. I nerazzurri sono reduci dal 6-0 rifilato al Brescia che è corrisposto al 4° risultato utile consecutivo. Dopo la vittoria con la Sampdoria, il pareggio con il Sassuolo, il trionfo sofferto con il Parma e, appunto, l’exploit contro le “Rondinelle”, la squadra di Antonio Conte vuole conquistare nuovamente 3 punti preziosi per accorciare le distanze dalla Lazio seconda, uscita sconfitta dalla gara casalinga contro il Milan.

Situazione differente per il Bologna, che ha conquistato 4 punti su 9 disponibili da dopo la ripresa. Gli uomini di Mihajlovic hanno perso contro la Juventus, vinto con la Sampdoria e pareggiato a Cagliari nello scorso turno, piazzandosi momentaneamente al 12° posto con 38 punti. La zona retrocessione è lontana ben 13 punti, salvezza acquisita quasi matematicamente e zona europea distante solamente 8 lunghezze. Il colpo grosso a San Siro permetterebbe ai rossoblu di avvicinarsi ad un traguardo inaspettato all’inizio della stagione.

Potrebbe interessarti anche: Junior Firpo scarta l’Inter, un altro club di Serie A sul terzino

I precedenti della sfida tra Inter e Bologna

Inter-Bologna, i precedenti della sfida (Getty Images)
Inter-Bologna, i precedenti della sfida (Getty Images)

I precedenti tra Inter e Bologna sono nettamente a favore dei nerazzurri, che in 145 partite totali disputate in Serie A hanno vinto 70 incontri. Sono 35 i pareggi e 40 le vittorie dei rossoblu. All’andata, Romelu Lukaku ha deciso il match con una doppietta per il 2-1 finale, risultato più ricorrente in campionato tra i due club (19 volte).

Sono state 72 le sfide a San Siro e i trionfi interisti risultano ancora più schiaccianti con 40 vittorie, 21 pareggi e 11 successi esterni. Negli ultimi 7 incroci a Milano, però, l’Inter ha sofferto molto con il Bologna, trovando i 3 punti solamente in 2 circostanze, lo stesso numero di volte in cui la gara si è chiusa con un pari. Ben 3, invece, i successi degli emiliani tra le mura nerazzurre, l’ultimo lo scorso anno grazie al gol di Santander.

Leggi anche -> Inter, Esposito è ancora nei piani di Conte: nuovo contratto in vista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *