Victor Osimhen, il retroscena: cosa faceva prima di diventare calciatore

Victor Osimhen è un importante obiettivo di mercato del Napoli. Piace molto anche all’Inter, che nelle ultime ore starebbe studiando un’offerta importante

Osimhen parla del suo futuro
Osimhen parla del suo futuro (Getty Images)

E’ al momento uno dei giocatori più cercati della nostra Serie A e il suo futuro in Italia sembra concretizzarsi sempre di più. Victor Osimhen è l’oggetto del desiderio del Napoli, che avrebbe puntato a lui per costruire una rosa sempre più competitiva in vista della prossima stagione. L’attaccante del Lille piace molto anche all’Inter e dalla Francia recentemente si parlava di una super offerta di Marotta per portarlo alla corte di Antonio Conte. Il nigeriano classe ’98 ha parlato ai microfoni di The Out of Home, dichiarando importi volontà sul suo futuro: “Il mio sogno è quello di giocare per un top club europeo e vincere la Champions League. Sarebbe fantastico vincere anche qualcosa con la mia Nazionale”.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Calciomercato Inter e Milan, Gaich sfuma. Offerta dalla Russia

Osimhen fa sognare il Napoli: “Mi ispiro a Drogba”

Osimhen obiettivo del Napoli
Osimhen obiettivo del Napoli (Getty Images)

MODELLO DROGBA – “Ci sono tanti grandi attaccanti nella storia del calcio e alcuni sono dei veri idoli. Uno di questi è sicuramente Didier Drogba. E’ diverso rispetto a me come tipologia di calciatore, ma penso che posso ispirarmi un po’ a lui e riprenderne qualche movimento”.

INFANZIA DIFFICILE – “Mia mamma morì quando ero molto piccolo e dopo un mese mio padre perse anche il lavoro. Eravamo in una brutta situazione e a quel punto ci siamo messi a vendere acqua in strada per vivere. Avevo tuttavia dei sogni da vole realizzare”.

UN SOGNO CHIAMATO CALCIO – “Diventare un calciatore è sempre stato quello in cui ho creduto. Devo ringraziare mio padre, che nonostante le difficoltà mi ha permesso di crederci. Ho iniziato così in una squadra locale vicino al nostro appartamento”.