Osimhen al Napoli, l’affare rallenta. L’agente scombina i piani

Il Napoli, prima di annunciare Victor Osimhen, dovrà trovare un’intesa con il nuovo agente che gioca al rialzo e minaccia di aver ricevuto offerte superiori.

Osimhen Napoli
Victor Osimhen (Getty Images)

Il Napoli ha in mano l’accordo totale con il Lille per l’acquisto di Victor Osimhen, ma non può ancora esultare. Come riporta il Corriere dello Sport, manca ancora un dettaglio importante prima della chiusura dell’operazione. Gli azzurri devono ancora trovare l’intesa economica con il nuovo agente del giocatore, Willam D’Avila, che sta cambiando le carte in tavola e rallentando l’annuncio ufficiale. Una nuovo pericolo che potrebbe cambiare i piani di De Laurentiis, messo di fronte a una richiesta superiore dell’ingaggio.

In questa fase, dove certamente non manca l’interesse nei confronti dell’attaccante nigeriano, D’Avila sta cercando di giocare al rialzo e chiedere un maggiore sforzo da parte del Napoli, a costo di accettare altre proposte. A suo favore ci sarebbero almeno tre offerte superiori arrivate dalla Premier League, che superano i tre milioni d’ingaggio proposti dagli azzurri. Le possibili contendenti sarebbero Liverpool, Tottenham e Manchester United con cui sono andati in scena diversi contatti.

Ti potrebbe anche interessare  – Messi scuote il Barcellona e avverte: “Il Napoli può batterci”

Napoli, l’agente di Osimhen prova a rialzare: i pericoli dalla Premier League

Osimhen Napoli
Osimhen Lille (Getty Images)

Il Napoli deve guardarsi alle spalle e stare attento a possibili sorpassi last-minute. L’affare Osimhen rimane in dirittura d’arrivo, anche se ci sono ancora alcuni ostacoli da superare. Su tutti la resistenza del nuovo agente che, secondo Tuttosport, avrebbe chiesto come stipendio il 10% della spesa totale del cartellino. In poche parole, se il nigeriano sarà pagato 60 milioni di euro, ne pretende 6 di ingaggio ovvero il doppio di quello proposto dagli azzurri. Una mezza provocazione che non fermerà il presidente De Laurentiis, pronto ad allearsi con il Lille (a cui serve liquidità immediata) per bloccare i piani di D’Avila e giungere definitivamente alla fumata bianca.

Leggi anche – Osimhen al Napoli, un retroscena con Giuntoli che fa sperare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *