Cagliari-Juventus 2-0, Gagliano e Simeone mandano ko i campioni d’Italia

Alla Sardegna Arena, il Cagliari batte la Juve 2-0. Rossoblù trascinati dal giovanissimo Gagliano

Cagliari-Juventus 2-0, Gagliano e Simeone mandano ko i campioni d'Italia
Cagliari-Juventus 2-0, Gagliano e Simeone mandano ko i campioni d’Italia (Getty Images)

A sorpresa il Cagliari supera la Juventus 2-0 e spezza un digiuno di vittorie che durava ormai da otto partite. I ragazzi di Zenga approfittano di una Juve poco brillante e portano a casa un successo di prestigio. Pronti via i rossoblù passano subito in vantaggio con il giovanissimo Gagliano. Con il passare dei minuti i bianconeri iniziano a rendersi pericolosi, sfiorando a più riprese il gol del pareggio. La Juve spreca, il Cagliari no. Nel minuti di recupero, infatti, la squadra di Zenga trova il raddoppio con il ‘CholitoSimeone (assist di Gagliano). Nella ripresa, il copione non cambia. La Juve fa la partita, crea occasioni, ma non riesce a concretizzare.

Leggi anche -> Serie A, highlights Cagliari-Juventus: gol e sintesi partita – VIDEO

Cagliari-Juventus 2-0, il racconto del match 

agliari-Juventus 2-0 (Gagliano 7′, Simeone 45+2′)

90+6′- l’arbitro fischia la fine del match: Cagliari-Juventus 2-0

90+4′- occasione Juve: Zanimaccchia tenta di superare Cragno con un bel destro dalla distanza. Il portiere rossobù si salva con un grande intervento

90+3′- calcio d’angolo per la Juventus: nessun pericolo per la difesa avversaria

90′- ci saranno 5′ di recupero

88′- sostituzione anche per la Juve: Higuain lascia il posto a Olivieri

88′- altro cambio per il Cagliari: dentro Pereiro, fuori Joao Pedro

87′- Joao Pedro dalla distanza: palla lontanissima dalla porta difesa da Buffon

84′- sostituzione per il Cagliari: fuori Simeone, dentro Birsa

83′- ancora Juve: cross basso dalla sinistra, Matuidi lascia passare per Bernardeschi che calcia di prima intenzione con il sinistro. La palla esce di poco sulla destra

81′- Juventus pericolosa con Ronaldo: il portoghese ci prova con il mancino da posizione defilata. Cragno si oppone con i piedi

77′- calcio di punizione per la Juve dal limite: il destro di Ronaldo viene murato dalla barriera ancora una volta

76′- cambio per la Juve: fuori Bentancur, dentro Peeters

74′- il gioco riprende

72′- cooling break

71′- due volte Simeone: nel primo tentativo è stata provvidenziale la chiusura di Bonucci. Nel secondo, invece, l’argentino ha calibrato male il tiro, sparando a lato

68′- occasione Juve: Cristiano Ronaldo ci prova con un sinistro potente dai 20 metri. Palla troppo centrale, Cragn respinge lateralmente

65′- intervento falloso di Joao Pedro su Cuadrado: l’arbitro lo ammonisce

64′- Cuadrado cerca nel mezzo Higuain, la difesa rossoblù è ben posizionata e libera l’area

61′- doppio cambio per la Juve: fuori Pjanic e Muratore, dentro Matuidi e Zanimacchia

60′- Cristiano Ronado rientra sul mancino e calcia. Palla murata da Klavan

59′- calcio d punizione per il Cagliari sull’out di destra: palla allontanata dalla difesa avversaria

58′- Juve pericolosa: cross morbido dalla sinistra di Mattiello per Bernardeschi, il colpo di testa del 33 bianconeri termina alto sopra la traversa

54′- occasione Juve: Bentancur tenta di sorprendere Cragno con un destro potente dalla distanza. Il portiere rossoblù si rifugia in corner

51′- Cagliari vicino al gol: Joao Pedro inventa per Simeone che si coordina e calcia al volo in acrobazia. Buffon si distende e devia con la punta delle dita

50′- Cagliari pericoloso: Joao Pedro ci prova dal limite. Palla larga non di molto

47′- secondo cambio per il Cagliari: Paloschi prende il posto di Rog

46′- si riparte

46′- sostituzione per il Cagliari: Lykogiannis prende il posto di Ggaliolo

Cagliari-Juventus. Il primo tempo si chiude con i rossoblù avanti 2-0. I padroni di casa partono subito forte e al 7′ di gioco trovano subito la rete del vantaggio con il giovanissimo Gagliano. Con il passare dei minuti i bianoconeri crescono e creano diverse occasioni per pareggiare. Nel finale, però, è il Cagliari a trovare il raddoppio con il ‘Cholito’ Simeone che lanciato in profondità da Gagliano fredda Buffon con un destro a incrociare incredibile

45+3′- fine primo tempo: Cagliari-Juventus 2-0

45+2′- GOOOL! Il Cagliari raddoppia con Simeone. Lancio in profondità di Gagliano per il ‘Cholito’ che controlla e lascia partire un destro a incrociare fantastico che non lascia scampo a Buffon

45′- occasione Juve: Bernardeschi vede l’inserimento centrale di Bentancur e lo serve. L’uruguaiano controlla in corsa e calcia forte sul primo palo. Cragno si salva in qualche modo

41′- Juventus vicina al gol: buono spunto di Cuadrado che finta il cross e lascia partire un diagonale molto insidioso che esce di un nonnulla alla destra di Cragno

38′- Juventus pericolosa: sugli sviluppi del corner, cross profondo per Higuain che si coordina e cerca il gran gol in acrobazia. Palla alta di un soffio

37′- calcio di punizione per la Juve dai 25 metri: il destro di Ronaldo viene murato dalla barriera

31′- occasione Juve: sugli sviluppi del corner, Cragno respinge il cross di Pjanic sui piedi di Bonucci che al volo calcia con il destro. Palla larga di un soffio

31′- calcio d’angolo per la Juventus:

28′- il gioco riprende

27′- l’arbitro chiama il primo cooling break della partita

24′- intervento falloso di Pjanic su Joao Pedro: il centrocampista bosniaco viene ammonito

18′- destro piazzato dal limite di Joao Pedro: Buffon blocca senza problemi

16′- cartellino giallo per Rog

16′- gol annullato alla Juve: Bernardeshci vede il taglio di Ronaldo e lo serve. Il portoghese a tu per tu con Cragno non sbaglia. Al termine dell’azione però l’assistente alza la bandierina per segnale il fuorigioco di CR7

15′- tiro dalla bandierina per il Cagliari: palla profonda per Walukiewicz, il difensore rossoblù riesce solo a sfiorare

13′- occasione per il Cagliari: sinistro al volo di Mattiello dal limite. Buffon fa buona guardia e blocca

12′- problemi per Joao Pedro: Cagliari momentaneamente in dieci

8′- GOOOL! Il Cagliari passa in vantaggio con Gagliano. Cross teso dalla destra di Faragò, la palla attraversa tutta l’area e arriva sui piedi di Mattiello che di prima la rimette in mezzo per Gagliano che di prima trova il tap-in vincente con il destro

5′- risponde la Juve con Muratore: Cragno blocca in due tempi

2′- primo squillo del Cagliari: Gagliano prova a sorprendere Buffon sul primo palo. Il portiere bianconero fa buona guardia e para

1′ inizia il match

21:35- Formazione ufficiale Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Klavan; Faragò, Ionita, Rog, Mattiello; Joao Pedro; Simeone, Gagliano. All. Zenga

21:35- Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Muratore; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Alla Sardegna Arena il Cagliari ospita la Juventus, match valevole per la 37.a giornata di Serie A. I rossoblù stanno attraversando un momento poco brillante. Nelle ultime otto partite, infatti, la squadra di Zenga ha collezionato solo 4 punti, figli di 4 pareggi e 4 sconfitte. Nel mese di luglio solo la Spal ha collezionato meno punti dei rossoblù. Tra le mura amiche il Cagliari non vince dal 27 giugno, quando superò con un rocambolesco 4-2 il Torino. Da allora due pareggi e due sconfitte. Nelle ultime otto sfide giocate contro la Juventus in terra sarda, il Cagliari ha sempre perso. Questa sera la squadra di Zenga proverà a invertire il trend, anche se non sarà semplice. 

La Juventus, infatti, arriva a questa sfida con il morale alle stelle. Grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno di campionato, i bianconeri si sono laureati campioni d’Italia per la 36.a volta nella loro storia. La Juve è la prima squadra tra i top 5 campionati europei a vincere 9 Scudetti di fila. Un traguardo storico per la Vecchia Signora. Il campionato però, non è finito. All’appello mancano ancora due partite che la squadra di Sarri proverà a onorare al meglio. Negli ultimi otto anni, inoltre, la Juve non ha mai perso la partita successiva a quella della conquista del titolo (6V e 2N).

Leggi anche -> Cagliari-Juventus, dove vederla in diretta tv e streaming gratis

Cagliari-Juventus, bianconeri imbattuti da 18 partite

Cagliari-Juventus, bianconeri imbattuti da 18 partite (Getty Images)

Sono 77 i precedenti in Serie A tra Cagliari e Juventus. Il bilancio è favorevole ai bianconeri con 40 vittorie, contro le 11 dei rossoblù (26 le partite terminate in parità). In Sardegna, invece, le due compagini si sono affrontate in 38 occasioni. Anche in questo caso a comandare è la Juventus con 17 vittoria, 12 pareggi e 9 ko. Nelle ultime 18 sfide i bianconeri non hanno mai perso, collezionando 15 vittorie e 3 pareggi.

Leggi anche -> Calciomercato Juventus: un top player dell’Inter nel mirino, Sarri lo vuole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *