Siviglia-Roma, Dzeko duro con Fonseca: l’attacco al tecnico giallorosso

Edin Dzeko ha criticato il proprio allenatore, Paulo Fonseca, in seguito all’eliminazione della Roma dall’Europa League, patita dal Siviglia 

Niente Final Eight di Europa League per la Roma, che è stata sconfitta per 2-0 dal Siviglia nel match valido per gli ottavi di finale. I giallorossi si sono arresi ai gol di Reguilòn ed En-Nesyri, arrivati entrambi nel primo tempo della gara. Gli spagnoli hanno dominato l’incontro colpendo anche due traverse e surclassando sul piano atletico e tecnico i capitolini, che hanno chiuso in 10 la sfida per l’espulsione di Mancini.

La Roma credeva fortemente nell’Europa League e la speranza di riuscire ad accedere almeno alle semifinali del torneo per affrontare, eventualmente, il Manchester United ha accompagnato gli uomini di Paulo Fonseca per tutti i giorni prima del big match. La prestazione deludente, però, ha portato tanta amarezza anche nei giocatori, su tutti il capitano Edin Dzeko.

Potrebbe interessarti anche: Siviglia-Roma, Fonseca senza parole: “Colpa mia. Noi inferiori a loro”

Siviglia-Roma, le critiche di Dzeko a Fonseca

Dzeko, la critica a Fonseca (Getty Images)
Dzeko, la critica a Fonseca (Getty Images)

Al termine dell’incontro, il centravanti bosniaco ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport e non ha risparmiato delle critiche indirette al proprio allenatore. Le parole usate dall’attaccante hanno subito fatto pensare ad un attacco indirizzato nei confronti di Fonseca per alcune scelte prese prima e durante la partita. L’ex Manchester City ha infatti dichiarato: “Mi ha deluso tutto. Non siamo mai stati in partita e ci hanno mangiato in tecnica, velocità e preparazione della gara.

Il 34enne ha poi aggiunto: “Noi volevamo sempre giocare ma non era possibile perché ci hanno sempre pressato. Facevano due passaggi e poi palla lunga. La nostra costruzione da dietro era sbagliata e non siamo mai riusciti a tirare in porta”. Infine ha concluso: “Manca ancora tanto per raggiungere lo spessore internazionale. C’è gente che deve pensare a dare delle risposte dopo questa sfida, io sono qui per giocare”. Dzeko ha fatto trasparire tutta la sua amarezza per la prestazione della squadra e la preparazione dell’incontro. I possibili screzi con il proprio allenatore potrebbero ora allarmare i tifosi della Roma, soprattutto in vista dell’inizio del calciomercato.

Leggi anche -> Siviglia-Roma 2-0, En-Nesyri e Reguilòn decisivi: giallorossi eliminati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *