Juventus, Sarri esonerato: quanto costa il licenziamento. Le cifre

La Juventus, all’indomani dell’eliminazione dalla Champions League, ha deciso di esonerare Maurizio Sarri dopo appena una stagione: ecco quanto costerà l’esonero alla società bianconera.

Maurizio Sarri non è più l’allenatore della Juventus. La notizia era nell’aria e e poche ore dopo l’uscita dalla Champions League è diventata ufficiale. L’eliminazione agli ottavi di finale per mano del Lione è costata la panchina all’ex tecnico del Napoli, esonerato dopo soltanto una stagione alla guida dei bianconeri.

Non è bastato allungare la striscia vincente in campionato, conquistando lo scudetto al primo anno, per meritarsi una conferma apparsa da subito molto complicata. La società e il presidente Agnelli, valutando non solo i risultati ma anche i cattivi segnali sul piano del gioco, hanno preferito cambiare progetto e ripartire da una nuova guida tecnica.

Ti potrebbe anche interessare – Maurizio Sarri esonerato dalla Juventus, è ufficiale: comunicato e post social

Juventus, Sarri avrà diritto a circa 11 milioni nei prossimi due anni

Sarri Juventus
Sarri Juventus (Getty Images

Nonostante le smentite di facciata, anche dello stesso Sarri nel post-partita di ieri sera, i campioni d’Italia esonerano un’altra volta il loro tecnico. L’anno scorso era toccato a Massimiliano Allegri, oggi al suo successore che inevitabilmente dovrà essere ancora pagato dai bianconeri. Come riporta Calciomercato.com, l’allenatore toscano aveva firmato un contratto triennale da 5,5 milioni di euro a stagione e quindi avrà diritto ancora a 11 milioni nei prossimi due anni, pari a circa 20,3 milioni lordi.

Una spesa importante da parte della Juventus che sarà costretta a versare il suo stipendio fin quando il diretto interessato non troverà una nuova squadra e rinuncerà alla parte restante dell’ingaggio. Lo stesso principio imposto dopo l’esonero di Allegri che nello scorso bilancio del 30 giugno 2019 è pesato circa 15,5 milioni, avendo ancora un contratto in essere da 7,5 netti a stagione.

Leggi anche – Juventus, non solo Sarri: Paratici rischia il licenziamento, l’indiscrezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *