Europa League, highlights Inter-Bayer Leverkusen: gol e sintesi – VIDEO

L’Inter batte 3-1 il Bayer Leverkusen e si qualifica alle semifinali di Europa League: succede tutto nel primo tempo con i gol di Barella e Lukaku, seguiti dalla rete del gioiello Havertz. 

L’Europa League continua per l’Inter che centra l’obiettivo e supera anche l’ostacolo quarti di finale. Dopo il successo contro il Getafe, i nerazzurri si ripetono ed eliminano anche il Bayer Leverkusen, sconfitto 2-1 nel primo impegno delle Final Eight. A Düsseldorf finisce 2-1 per la squadra di Conte, avanti di due gol dopo 21′ con Barella e Lukaku che segna ancora in questa competizione (quattro reti in altrettante partite). Dopo pochi minuti i tedeschi riaprono la partita con Havertz, ma nel secondo tempo il risultato non cambia e premia l’Inter, qualificato alle semifinali contro la vincente di Shakhtar Donetsk-Basilea.

Ti potrebbe anche interessare – Moviola Inter-Bayer Leverkusen: tocco braccio Sinkgraven – Foto

Inter-Bayer Leverkusen, le azioni salienti del match: Lukaku ancora decisivo

Inter Bayer Leverkusen
Romelu Lukaku (Getty Images)

Dopo una fase di studio da parte delle due squadre, il primo tempo si accende al 15′ minuto quando l’Inter sblocca il risultato. L’1-0 viene segnato da Nicolò Barella che raccoglie un pallone al limite dell’area e lo infila nell’angolino con una conclusione di esterno destro. Una rete splendida del centrocampista nerazzurro che ci prende gusto e al 20′ sfiora la doppietta, negata dall’ottimo intervento di Hradecky. La squadra di Conte però, dopo il vantaggio, prende fiducia e attacca alla ricerca del 2-0 che non tarda ad arrivare. Al 21′ infatti arriva la solita firma di Lukaku che resiste alla stretta marcatura Tapsoba, si gira in qualche modo e da terra riesce a mandare il pallone in porta. Una dimostrazione di assoluta potenza fisica, abbinata a uno spietato senso del gol.

Il punteggio potrebbe chiudersi un minuto dopo, ma stavolta l’attaccante belga sbaglia davanti a Hradecky, ancora una volta decisivo a salvare i tedeschi. Nel momento più favorevole all’Inter, a un passo dal 3-0, il Bayer Leverkusen accorcia improvvisamente le distanze con il primo squillo di Havertz che al 24′, dopo un triangolo in area con Volland, riapre la partita. Le emozioni non si fermano e al 26′ arriva il primo episodio da moviola, con un calcio di rigore fischiato e poi tolto con il VAR ai nerazzurri. L’arbitro Del Cerro Grande ravvisa fallo di mano di Sinkgraven ma, dopo aver rivisto le immagini al monitor, cambia decisione e annulla il penalty. Dopo una mezz’ora di gioco senza respiro, nel finale di frazione non arrivano grandi occasioni e all’intervallo si resta sul 2-1.

Per vedere gli highlights di Inter-Bayer Leverkusen – CLICCA QUI

A inizio secondo tempo è ancora l’Inter a provarci con maggiore insistenza, sfiorando il terzo gol almeno in paio di circostanze. Il più pericoloso è Gargliardini che prima colpisce in pieno Lukaku, in posizione di fuorigioco, e poi ci riprova dopo un grande inserimento ma il tiro viene deviato in angolo. In mezzo possibilità anche per Lautaro Martinez che non riesce a servire pericolosamente Lukaku a causa dell’uscita di Hradecky. All’ora di gioco arrivano i primi cambi e anche qualche chance del Bayer Leverkusen, alla ricercata disperata del pareggio senza però impensierire troppo Handanovic. I nerazzurri non chiudono la partita (Sanchez e Moses sbattono ancora su Hradecky)  ma riescono a difendere il 2-1 e raggiungono con meritato le semifinali. Al 90′ ci sarebbe un altro rigore fischiato e poi negato all’Inter (il VAR ravvisa un tocco di mano di Barella), che non influisce sul risultato.

Leggi anche – LIVE Inter-Bayer Leverkusen, diretta risultato tempo reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *