Calciomercato Milan, si lavora alle cessioni: la lista dei partenti

Il calciomercato Milan è in fermento: in attesa della firma di Zlatan Ibrahimovic, si lavora alle cessioni che coinvolgono diversi giocatori considerati in esubero.

In casa Milan gran parte dell’attenzione è concentrata sulla situazione di Zlatan Iibrahimovic, che ancora non ha rinnovato il suo contratto. Il tempo che passa sembra spaventare i tifosi, che hanno visto in prima persona quanto lo svedese sia stato determinante per la squadra, anche in termini di leadership, nel 2020. Le volontà del club e del giocatore, però, coincidono, quindi nonostante le pretese economiche la firma dovrebbe arrivare.

Il club è chiamato però anche a cedere i giocatori che non rientrano più nel progetto, in modo tale da poter dare a Stefano Pioli una rosa il più possibile completa. Questo potrebbe permettere inoltre di ottenere un piccolo “tesoretto” da impiegare sul mercato. In due hanno già salutato: si tratta di Suso, riscattato dal Siviglia dopo la qualificazione degli spagnoli in Champions, e Ricardo Rodriguez, approdato al Torino di Marco Giampaolo. Proprio i granata sembrano essere intenzionati a puntare su un altro ex rossonero, Lucas Biglia, anche lui a parametro zero. Concluso anche il rapporto tra via Aldo Rossi e Giacomo Bonaventura, ma da parametro zero sarà lui stesso, insieme a Mino Raiola, a valutare le possibili destinazioni.

Paqueta nel mirino della Fiorentina, si tratta per uno scambio (Getty Images)
Lucas Paquetà, ancora incerto il suo destino (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Calciomercato Milan, Calhanoglu verso il rinnovo: agente atteso in Italia

Calciomercato Milan – Chi può lasciare Milanello

Un altro ruolo che dovrebbe essere rinforzato in chiave di mercato è quello del terzino destro, ma questo dovrebbe comportare la partenza di uno tra Andrea Conti e Davide Calabria. Il favorito alla permanenza sembra essere il primo (in questi giorni il procuratore ha parlato con la società), mentre il secondo ha diversi estimatori in Spagna; in caso di un suo addio sarebbe una piena plusvalenza. Per lui Maldini e Massara vorrebbero incassare almeno 15 milioni.

Altro terzino con le valigie in mano è Diego Laxalt, rientrato a Milanello dopo il periodo trascorso in prestito solo per necessità, ma impiegato con il contagocce.

Altro rientro da un prestito è quello di Pepe Reina. Il portiere non è più giovanissimo, quindi sarà difficile pretendere per lui grandi cifre, ma poter risparmiare sull’ingaggio sarebbe già tanto per le casse di via Aldo Rossi (lo spagnolo costa 6 milioni di euro lordi).

Da valutare anche la situazione per quanto riguarda il reparto arretrato. Se dovesse arrivare un rinforzo (il nome è quello di Milenkovic, che potrebbe essere oggetto di scambio con Paquetà), Matteo Gabbia potrebbe essere mandato in prestito per fare esperienza. Una situazione simile potrebbe riguardare anche Leo Duarte, reduce da un brutto infortunio.

A rischio cessione anche Krunic, che può contare anche lui sull’interesse del Torino di Marco Giampaolo: la richiesta base è di otto milioni di euro.

Leggi anche – Calciomercato Milan, rivoluzione in difesa: gli obiettivi di Pioli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *