Calciomercato Milan, Deulofeu in rossonero: l’attaccante esce allo scoperto

Calciomercato Milan, Deulofeu dimostra ancora il suo affetto per i rossoneri pur avendo giocato in Italia solo sei mesi nel 2017

Sono bastati sei mesi a Gerard Deulofeu per innamorarsi di Milano e del Milan. Primatista per reti segnate e presenze con la maglia della Spagna Under 21, ha giocato nel Milan solo nella seconda parte della stagione 2016-17. Arrivato in prestito secco il 23 gennaio del 2017, ha debuttato due giorni dopo entrando al posto di Carlos Bacca in Coppa Italia in casa della Juventus.

Il primo gol l’ha segnato contro la Fiorentina un mese dopo. Complessivamente ha realizzato quattro reti in diciotto partite in quella parte di stagione che il Milan ha chiuso al sesto posto. Un risultato che ai rossoneri è valso l’accesso ai preliminari di Europa League.

Leggi anche – Calciomercato Milan: Deulofeu si può fare, l’indizio favorevole ai rossoneri

Calciomercato Milan, l’apertura di Deulofeu

Calciomercato Milan, l'apertura di Deulofeu
Calciomercato Milan, l’apertura di Deulofeu

In questa stagione ha avuto ben poche soddisfazioni. Il suo campionato con il Watford è finito in anticipo, a febbraio, con la rottura parziale del legamento crociato del ginocchio. Solo quattro gol e cinque assist in 30 partite il suo bottino. I suoi compagni di squadra, poi, non hanno evitato la retrocessione nella Championships, la seconda divisione del calcio inglese.

“La mia priorità è lasciare il Watford”, ha detto in un’intervista a El Transistor confermando la sua volontà di trovare una sistemazione alternativa.  “Il Milan è un’opzione per il futuro. Lì sono stato benissimo, ho passato sei mesi splendidi” ha detto, “e poi a Milano è nata mia figlia”.

Lo spagnolo ha spiegato che il recupero dal lungo infortunio sta andando bene. Sta migliorando, ha detto, si sente meglio ma non vuole affrettare i tempi anche se il campo gli manca molto. Per ora, vuole soprattutto dimenticare il Watford e ritrovare l’entusiasmo che una nuova sfida è in grado di regalare.

Leggi anche – Calciomercato Milan, Deulofeu vuole tornare: i dubbi della società