Klopp sicuro: “Perché Cristiano Ronaldo è migliore di Messi”

Klopp interviene con un giudizio secco e senza riserve sul dualismo che caratterizza il calcio moderno: Cristiano Ronaldo contro Messi. Il tecnico del Liverpool è tutto per il portoghese

Cristiano Ronaldo e Messi, come Maradona e Pelè. Destinati ad essere messi a confronto, giudicati e valutati in rapporto all’altro. Si stimano, anche se non sono amici. Non vivono un momento semplice. Il portoghese ha segnato oltre trenta gol e vinto lo scudetto in Serie A, ma non ha inciso in Europa ed è stato escluso dalla lista dei 23 della rosa ideale UEFA per l’ultima Champions League.

Messi è sempre più ai ferri corti con il Barcellona e il suo futuro si potrebbe decidere fra fax e carte bollate. Al centro la clausola che Messi ha fatto inserire per poter decidere di andarsene liberamente alla fine della stagione, che però non avrebbe attivato in tempo quest’anno secondo il Barcellona. Se così fosse, bisognerebbe pagare i 700 milioni di clausola rescissoria per averlo subito o aspettare almeno la fine del prossimo campionato.

Leggi anche – Xavi scarta Messi e Cristiano Ronaldo: “L’attaccante migliore è un altro”

Klopp: “Cristiano migliore di tutti, Messi forse del Barcellona”

Klopp: "Cristiano migliore di tutti, Messi forse del Barcellona"
Klopp: “Cristiano migliore di tutti, Messi forse del Barcellona”

Intanto sul dualismo si è aggiunto un parere decisamente autorevole, quello di Jurgen Klopp che ha guidato il Liverpool al primo successo in Premier League dopo trent’anni. Il parere del tedesco, che con il suo contro-pressing è l’allenatore che più volte ha battuto Pep Guardiola, pende dalla parte di Cristiano Ronaldo senza riserve. Il portoghese, dice Klopp, “può ritirarsi in qualsiasi momento, ha vinto tutto. Ha trionfato con i club e in nazionale. Ha vinto anche tanto a livello individuale” ha detto a Marca.

Messi, il simbolo del Barcellona di Guardiola e di una filosofia di gioco che segue principi diversi dai suoi, secondo Klopp “deve ancora molto al mondo del calcio. Da quando se ne sono andati Xavi e Iniesta non ha vinto niente di importante. E con il VAR non sembra in grado di imporsi fuori dal Camp Nou”. Il suo è un giudizio secco, dunque. “Cristiano è il migliore del mondo, Messi forse il migliore del Barcellona”.

Leggi anche – Champions League, rosa ideale UEFA: c’è Messi, fuori Cristiano Ronaldo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *