Cagliari, Cragno non si muove: fissato il prezzo del portiere

Il Cagliari non vorrebbe cedere Alessio Cragno e avrebbe fissato un prezzo elevato per scoraggiare i club ad avanzare offerte.

Il Cagliari ha nella sua rosa un portiere giovane e dal gran valore. Alessio Cragno, classe 1994, esordì nel 2014, ma dal 2017 è stabilmente titolare dei rossoblu. Il grave infortunio subito ad inizio passata stagione l’ha tenuto ai box fino a gennaio, ma una volta tornato disponibile ha ripreso a giocare con continuità. Sia Di Francesco che la società puntano su di lui. Infatti, il suo cartellino ha un costo elevato.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, Nainggolan vuole il Cagliari: le parole di Giulini

Calciomercato Cagliari, fissato il prezzo di Cragno: 30 milioni

cagliari cragno
Alessio Cragno (Getty Images)

Convocato in Nazionale da Mancini per le prossime due partite di Nations League, Alessio ha tutta la stima del suo club alle spalle. Squadra e tifosi conteranno su di lui e sui suoi guantoni per il prossimo campionato di Serie A. Il Cagliari avrebbe ricevuto tante offerte per Cragno, dunque la società ha deciso di fissare il costo del cartellino e non cederlo a meno di 30 milioni di euro, come riporta Tuttomercatoweb.

Un prezzo importante per un portiere di una squadra non di prima fascia. L’Uomo Cragno, così soprannominato per assonanza al supereroe Spiderman, avrebbe ricevuto proposte dalla Roma e nelle ultime ore anche dall’Inter. I nerazzurri starebbero pensando ad uno scambio per riportare Nainggolan in Sardegna e acquistare a titolo definitivo il portiere. Data la presenza di Handanovic, Alessio resterebbe al Cagliari per un altro anno in prestito per poi diventare titolare al San Siro la prossima stagione.

Potrebbe interessarti anche >>>  Calciomercato Milan, il Cagliari vuole Calabria: la proposta ai rossoneri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *