Benevento, Inzaghi sul calendario: “Sarà emozionante sfidare Simone”

Benevento. La squadra sannita è pronta a ricominciare, dopo due anni di distanza, il campionato di Serie A. Filippo Inzaghi non vede l’ora di esordire e soprattutto non è nella pelle quando dovrà sfidare suo fratello Simone, tecnico della Lazio.

Non sarà affatto un esordio semplice per i ragazzi di Filippo Inzaghi. Nella prima giornata del campionato di Serie A 2020-21 la squadra giallorossa giocherà, in casa, contro l’Inter di Antonio Conte. Ma la sfida più importante per l’ex Campione del Mondo è senz’altro la sfida contro la Lazio di suo fratello Simone il 16 dicembre, ovvero la dodicesima giornata.

Una volta conclusi i calendari l’allenatore dei sanniti ha voluto dire la sua: “Che rabbia non essere presente alla prima di campionato per festeggiare il ritorno in massima serie. Aspettavamo il debutto con ansia. La prima con l’Inter? Tutte le avversarie sono temibili, dalla prima all’ultima“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, firma Lapadula. Si segue Dabo

Benevento, Inzaghi: “Con la Lazio di Simone sarà emozionante

Pippo Inzaghi (Getty Images)
Pippo Inzaghi (Getty Images)

Questo rinvio, in parte, mi consola per i tifosi che potranno essere presenti allo stadio per ammirare ad un grande campionato. Devo essere sincero, nel momento dei calendari il mio occhio è andato subito alla sfida contro la Lazio di mio fratello Simone a dicembre. Sarà una doppia partita emozionante, inutile nascondersi.

La stessa emozione la provai due anni quando ero allenatore del Bologna e incrociai la sua squadra. Tutti i match sono difficili da affrontare. Specialmente il derby con il Napoli sarà stimolante e la sfida in casa contro il Milan“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, per l’attacco tutto su Kluivert

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *