Zaniolo infortunato, rottura del crociato: diagnosi e tempi di recupero

Nicolò Zaniolo, ancora una volta, ha fatto i conti con la sfortuna: gli accertamenti svolti a Villa Stuart hanno confermato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro.

Arrivano pessime notizie da Roma: i dottori che hanno svolto i controlli su Nicolò Zaniolo hanno confermato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. L’esito peggiore, quello che nessun tifoso o appassionato avrebbe voluto leggere, ma che purtroppo è arrivato in seguito alle brutte sensazioni avute subito dopo l’uscita dal campo del giocatore.

Il trequartista si è infortunato ieri sera nel corso del match tra Italia e Olanda, valido per il secondo turno di Nations League. Dopo uno scontro con un avversario, il ginocchio sinistro del calciatore ha subito una distorsione molto pesante, tanto da impedirgli di proseguire l’incontro. Zaniolo è uscito sulle sue gambe e anche questa mattina, per raggiungere Villa Stuart, non ha avuto bisogno di stampelle che lo supportassero nella camminata, ma questo non è bastato.

Potrebbe interessarti anche: Olanda-Italia, Mancini: “Dovevamo chiuderla prima, dispiace per Zaniolo”

Zaniolo dopo la brutta notizia: “Grazie per il supporto, tornerò presto!”

Zaniolo, i possibili tempi di recupero (Getty Images)
Zaniolo, i possibili tempi di recupero (Getty Images)

La paura è stata tanta sin da subito, perché Zaniolo è rientrato in campo solamente due mesi fa, proprio dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio destro avvenuta a gennaio nel big match contro la Juventus. La sfortuna è si è accanita nuovamente nei confronti del 21enne. Difficile prevedere i tempi esatti per il recupero del giocatore, si prospetta uno stop di almeno 6 mesi. Domani verrà operato.

Con la Serie A che avrà inizio tra 11 giorni, il prossimo 19 settembre, è facile immaginare che il classe ’99 salterà tutto il girone d’andata. Possibile un suo ritorno in campo per il mese di febbraio, ma gli esperti dovranno monitorare le condizioni costantemente. Sarà fondamentale evitare rischi, proprio come già successo con il ginocchio destro. In ogni caso il giocatore sembra aver incassato bene la brutta notizia, confermando la diagnosi del suo infortunio ma lanciando subito un messaggio di speranza dal profilo Instagram: “Grazie per tutto il supporto dei tifosi della Roma e non, tornerà presto!”. Firmato Nicolò.

Leggi anche -> Roma, offerta Tottenham per Zaniolo: tentativo respinto dai giallorossi