Calciomercato Milan, Donnarumma: le richieste di Raiola per il rinnovo

Il Milan è intenzionato a rinnovare il contratto di Gianluigi Donnarumma, ma le richieste di Mino Raiola, il suo agente, allarmerebbero i rossoneri

La trattativa per il rinnovo di Donnarumma resta una pratica spinosa in casa Milan. Riuscire a trovare un accordo con il portiere e il suo entourage risulta complicatissimo, tanto da aver già fatto presagire un addio del portiere in passato. Il tempo scorre e l’accordo tra l’estremo difensore e i rossoneri scadrà nel giugno del 2021. Solamente 9 mesi di contratto, che obbligano la società a trovare un’intesa immediata per il prolungamento.

L’ipotesi valutata dal Milan è quella di far firmare un un quadriennale, fino al giugno del 2024, a 6 milioni di euro a stagione con l’aggiunta di alcuni bonus che potrebbero far lievitare la cifra di un altro milione. Una proposta onerosa e allettante, ma che potrebbe essere rifiutata dall’agente del calciatore, Mino Raiola. Trattare con il procuratore campano non è semplice e anche il recente rinnovo di Ibrahimovic l’ha dimostrato ancora una volta.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Milan, caccia al vice Donnarumma: i possibili candidati

Donnarumma, trattativa col Milan: le richieste di Raiola

Donnarumma, trattativa complicata per il rinnovo (Getty Images)
Donnarumma, trattativa complicata per il rinnovo (Getty Images)

Il Milan non è intenzionato a perdere il proprio portiere a parametro zero tra un anno.  Allo stesso tempo non vuole cederlo in questa sessione di mercato perché le cifre proposte dai club interessati non hanno soddisfatto le richieste della società. Di questa situazione intricata, secondo Tuttosport, potrebbe giovarne proprio Mino Raiola, spinto a chiedere cifre più elevate per il proprio assistito e l’inserimento di una clausola rescissoria nel contratto.

Il club di via Aldo Rossi dovrà quindi andare incontro ad uno sforzo economico importante se vorrà riuscire a trattenere in rosa “Gigio”, che soprattutto la scorsa stagione ha dimostrato di aver raggiunto un grado di maturità importante nonostante i suoi 21 anni. Si cerca l’intesa giusta e nelle prossime settimane le parti potrebbero entrare nuovamente in contatto.

Leggi anche -> Milan, Tonali: fissata data visite mediche e firma sul contratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *