Serie A e riapertura stadi, Gravina pessimista: “Ci sono altre priorità”

Il Presidente della FIGC si è espresso nuovamente riguardo il tema della riapertura degli stadi al pubblico. A margine della riunione con il Premier Conte e il Presidente FIFA Infantino, si predica calma.

Riapertura degli stadi al pubblico: se ne continua a parlare, probabilmente sarà così finché non verrà sciolta ogni riserva sul tema. Qualcosa in più comincia ad emergere. Intanto è opportuno partire dalla consapevolezza che il Coronavirus non è stato ancora sconfitto, come hanno ampiamente ribadito i virologi più accreditati, fra cui il Professor Pregliasco ai microfoni di Inews24. Chiarito questo aspetto si potrà pensare ad una graduale riapertura: in primis ci sono le scuole, poi verrà il resto.

Leggi anche – Calciomercato Inter, Perisic torna in nerazzurro. Bayern Monaco ha deciso

Stadi riaperti, Gravina predica calma: “Ci sono altre priorità”

Serie A, Gravina pessimista sulla riapertura stadi (Getty Images)
Serie A, Gravina pessimista sulla riapertura stadi (Getty Images)

Anche su questo punto, il Presidente della FIGC Gabriele Gravina è sembrato risoluto e convinto. Rinfrancato dalla riunione tenutasi con il Presidente della FIFA Infantino e il Premier Conte, il meeting ha evidenziato che occorre procedere con la giusta cautela ma riaprire tutto – un po’ alla volta – resta il traguardo finale da raggiungere: “Il Presidente del Consiglio ha ascoltato ed accolto le nostre istanze, ma ci sono delle priorità da rispettare e tenere in considerazione. Comunque la questione circa la riapertura degli impianti sportivi verrà affrontata a tempo debito”.

Leggi anche – Allegri all’Inter, Galeone svela come è andata. Duro con Sarri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *