Allegri all’Inter, Galeone svela come è andata. Duro con Sarri

Allegri all’Inter. L’ex allenatore Giovanni Galeone ha rilasciato un’intervista a ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ dove ha dichiarato che il tecnico di Livorno è stato ad un passo nell’accasarsi sulla panchina dei nerazzurri in questa stagione. Non ha risparmiato nemmeno Maurizio Sarri.

Antonio Conte, subito dopo la finale di Europa League persa contro il Siviglia, davanti alle tv aveva quasi minacciato di andarsene dall’Inter. Questo ed altre dichiarazioni non sono piaciute assolutamente alla dirigenza, salvo poi cambiare idea e confermarlo anche per la prossima stagione. Al suo posto sarebbe giunto a Milano il manager Massimiliano Allegri.

A confermarlo è stato un altro allenatore che per anni ha guidato squadre in Serie A e B. Stiamo parlando di Giovanni Galeone che, in una trasmissione radiofonica ha confermato ciò: “Allegri ha fatto palo interno con l’Inter. E’ stato molto vicino ad un trasferimento a Milano.Poi la situazione tra il club e Conte è ritornata alla normalità e le cose sono cambiate. Non ha attraversato sicuramente un bel periodo con la squadra però avrebbe dovuto evitare certe dichiarazioni che non dovevano essere proprio fatte. “.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Perisic torna in nerazzurro. Bayern Monaco ha deciso

Galeone su Sarri: “Certe sue dichiarazioni non le comprendo

Massimiliano Allegri è stato ad un passo nell'essere il nuovo allenatore dell'Inter (Getty Images)
Massimiliano Allegri è stato ad un passo nell’essere il nuovo allenatore dell’Inter (Getty Images)

Eriksen? Se allenassi ancora le direi che con me, il danese, sarebbe un titolare inamovibile. Lo stesso vale per Allegri, secondo me. Sono sicuro che Conte troverà un posto adatto a lui in squadra.

Sarri? Nel dopo partita o alla fine di una stagione non si può parlare su dati e statistiche. Lui lo fa spesso e non ho nulla contro. Nella Juventus questo non è mai successo“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Kante verso Manchester United: le alternative per il centrocampo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *