Inter, Hakimi sceglie il numero di maglia poi ci ripensa

In mattinata l’Inter aveva pubblicato un post per indicare il nuovo numero di maglia di Hakimi, il 55, ma la comunicazione è poi stata tolta.

Il calciomercato dell’Inter non è ancora concluso, ma prima di formalizzare gli ultimi “colpi” sarà necessario formalizzare alcune cessioni. Tra gli acquisti più interessanti, che sono stati portati a termine già nei mesi scorsi c’è quello di Hakimi, prelevato dal Real Madrid, che potrà essere utile anche in prospettiva, grazie alla giovane età. Il laterale è però “esploso” definitivamente con il Borussia Dortmund e ha avuto così la possibilità di godere di un riposo più lungo rispetto agli altri compagni, grazie all’anticipo con cui si è conclusa la Bundesliga.

Il giocatore è pronto a prendersi in modo stabile la fascia destra nel 3-.5-2, modulo consolidato del suo nuovo tecnico Antonio Conte. Pur giocando in posizione arretrata, il marocchino può essere davvero letale in fase offensiva, come hanno avuto modo di sperimentare in prima persona proprio i nerazzurri in occasione della sfida disputata contro i gialloneri, quando uscirono sconfitti per 3-2 al Signal Iduna Park. Ma quale numero di maglia avrà? La decisione sembrava essere stata presa.  invece no.

Hakimi, visite concluse: attesa firma con l'Inter (Getty Images)
Hakimi, neo acquisto dell’Inter (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Hakimi, le curiosità sul nuovo acquisto dell’Inter: ruolo ideale, idolo, vita privata

Hakimi, mistero sul nuovo numero di maglia

Nel corso della mattinata la società milanese aveva pubblicato sui suoi profili social un post in cui comunicava la scelta di Hakimi in merito al numero di maglia che avrebbe presto nella stagione che stava per partire: il 55. Una scelta apparentemente inusuale, ma non troppo per i tifosi nerazzurri: per ben otto anni, infatti, Yuto Nagatomo l’aveva utilizzato. Un giocatore che nel corso del tempo si era rivelato spesso utile e apprezzato anche per la professionalità.

Dopo qualche ore il post è però scomparso. Evidentemente l’esterno potrebbe avere cambiato ideale, forse in attesa che possa liberarsi un altro numero (in Nazionale ha il 2). Non resta che attendere per svelare il mistero.

Leggi anche – Inter, l’agente di Hakimi svela il ruolo di Conte. Attacco a Zidane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *