Higuain lascia la Juventus: ufficiale risoluzione del contratto

La Juventus ufficializza la risoluzione contrattuale con Gonzalo Higuain: ma il club comunica che sarà necessario approvare un nuovo bilancio. 

Era scontato, ma non era ancora ufficiale. Gonzalo Higuain ha ufficialmente messo un punto alla sua esperienza alla Juventus. Il calciatore argentino ora è svincolato e potrà accelerare la trattativa con l’Inter Miami di David Beckham. Ma se questa può considerarsi una buona notizia, come quella che circola nelle ultime ore del trasferimento di Dzeko a Torino, ce ne sarebbe una cattiva che riguarda i conti delle casse bianconere.

Potrebbe interessarti anche >>> Dzeko alla Juventus, Milik sblocca tutto: ultimi dettagli da definire

Juventus, risoluzione consensuale con Higuain: perdita sul bilancio

Higuain Juventus
Gonzalo Higuain (Getty Images)

La società ha informato tramite un comunicato che Higuain non è più un calciatore della Juventus. Entrambi le parti hanno deciso per la rescissione del contratto, ma quest’operazione costa cara al club bianconero. Infatti, nella nota la dirigenza afferma di aver convocato per domani 18 settembre un “Consiglio d’amministrazione per approvare il nuovo progetto di bilancio da sottoporre all’Assemblea degli azionisti convocata il 15 ottobre“. La rescissione consensuale con il Pipita è costata la perdita di circa 18,3 milioni di euro sul bilancio 2019-2020.

L’attaccante lascia Torino dopo aver siglato 66 reti e registrato 149 partite. Per l’argentino bottino ricco di tre scudetti e una Coppa Italia. Ora potrà legarsi all’Inter Miami di Bechkam e ritrovare suo fratello Federico, il quale gioca anch’egli in MLS.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus, risoluzione Higuain: gli effetti negativi sul bilancio