Besiktas, 7 atleti positivi Covid: scenari per la possibile sfida col Milan

Il Besiktas, possibile avversario del Milan nei play off di Europa League, ha comunicato la positività al Covid-19 di sette giocatori e cinque membri dello staff 

Cattive notizie per il Besiktas, il club turco che potrebbe ritrovarsi come avversario del Milan nei play off di Europa League del prossimo 1° ottobre. La società ha comunicato che sette giocatori e cinque membri dello staff, sono risultati positivi al Coronavirus. Una pessima novità, arrivata meno di un mese dopo dalla sconfitta ai preliminari di Champions per 3-1 contro il PAOK.

Solamente 5 giorni fa, la squadra allenata da Yalcin ha vinto il suo match d’esordio nella Super Lig, battendo per 1-3 in trasferta il Trabzonspor e rendendo subito chiare le intenzioni anche per la stagione appena iniziata. L’avversario è senz’altro ostico per il Milan, che dovrà prima battere il Bodo/Glimt, per poi accedere alla sfida con i turchi, che se la vedranno con il Rio Ave nel terzo turno preliminare.

Potrebbe interessarti anche: Europa League, Playoff: Milan contro Besiktas o Rio Ave, la data del match

Besiktas, casi positivi al Coronavirus: l’annuncio del club

Besiktas, la nota sui casi di Covid-19 (Getty Images)
Besiktas, la nota sui casi di Covid-19 (Getty Images)

Il club ha comunicato che, in seguito agli ultimi tamponi, ben 7 calciatori sono riscontrati positivi al Coronavirus.  Con loro anche 5 membri dello staff dell’Academy. La squadra, per motivi di privacy, ha deciso di non rendere noti i nomi dei giocatori che hanno contratto il virus. La situazione desta comunque preoccupazione. Il Besiktas dovrà affrontare domani, 19 settembre, l’Antalyaspor in campionato (altra squadra che ha ottenuto un successo all’esordio ndr) e solamente tra 6 giorni, sarà impegnato nella gara contro i portoghesi del Rio Ave.

E’ quasi certo, dunque, che gli atleti coinvolti rispetteranno una quarantena obbligatoria. La possibile sfida con il Milan dista 13 giorni e, nel frattempo, bisognerà continuare a monitorare le condizioni degli atleti colpiti, in attesa che il tampone risulti nuovamente negativo. Quasi impossibile, quindi, che i giocatori coinvolti, possano prendere parte al match contro i rossoneri, in caso di passaggio del turno, previsto per il 1° ottobre.

Leggi anche -> Balotelli bocciato dal Besiktas: decisivo il parere dell’allenatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *