Flamengo, 27 positivi al Coronavirus: contagiati anche due ex Juventus

Il Flamengo è decimato a causa del Covid-19, che ha colpito ben 27 elementi del club brasiliano. Tra i contagiati anche due ex calciatori della Juventus 

Aumentano i casi di Coronavirus nel Flamengo, che vive una situazione estremamente complessa a causa della pandemia. All’interno del club sono ben 27 le persone colpite dal Covid-19, tra giocatori e staff tecnico. Un numero impressionante, che rischia di far rimandare la partita contro il Palmeiras in programma domenica prossima, 27 settembre, in campionato.

In Brasile il virus ha messo al tappeto gran parte della popolazione e neanche i calciatori sono riusciti ad evitare il contagio. Dei 27 positivi totali, sono ben 16 i giocatori coinvolti, come riportato dai tamponi svolti in seguito al match in Ecuador per la Coppa Libertadores. Anche l’allenatore Domenec Torrent e il suo assistente Juan hanno contratto il Coronavirus.

Potrebbe interessarti anche: Leo Duarte positivo al Covid, scatta il protocollo per Milan-Bodo/Glimt

Flamengo, 16 calciatori contagiati dal Covid-19: presenti due ex Juve

Il Flamengo colpito dal Covid (Getty Images)
Il Flamengo colpito dal Covid (Getty Images)

Secondo quanto riportato nelle ultime ore, anche due ex calciatori della Juventus, Mauricio Isla e Diego, hanno contratto il virus. In campionato il Flamengo ha ottenuto 17 punti nelle prime 10 giornate, occupando momentaneamente la sesta posizione. I campioni in carica stanno affrontando il proprio percorso stagionale a corrente alternata anche a causa delle positività registrate nella squadra.

Per evitare l’espansione del contagio, chiaramente, verranno applicate tutte le norme di sicurezza e i giocatori coinvolti dovranno rispettare la quarantena fino alla successiva negatività del tampone. La speranza è che i positivi diminuiscano drasticamente nei prossimi giorni, dando spazio alla bellezza del campionato brasiliano, senza la costante paura del Coronavirus. Si attendono ulteriori novità, con il Flamengo che potrebbe comunicare notizie ufficiali attraverso delle note sul proprio sito internet e sui social.

Leggi anche -> Besiktas, 7 atleti positivi Covid: scenari per la possibile sfida col Milan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *