Milan, Paquetà verso il Lione: la cessione è vicina. Le ultime novità

Il Milan continua a trattare la cessione di Paquetà, nuovamente non convocato da Stefano Pioli: gli ultimi aggiornamenti in chiave Lione.

Stasera il Milan giocherà il terzo turno preliminare di Europa League con tante defezioni. Tra infortuni, problemi di salute (Ibrahimovic fuori perché positivo al Covid-19) e scelte tecniche sono ben otto i giocatori non convocati da Stefano Pioli. Nella lunga lista rientra anche Lucas Paquetà, in procinto a lasciare i rossoneri. La sua assenza è indubbiamente legata a motivi di mercato e in particolare alla trattativa in corso con il Lione. I contatti proseguono da circa due settimane e nelle ultime ore stanno arrivando segnali positivi.

Ti potrebbe anche interessare – LIVE Milan-Bodo/Glimt diretta risultato tempo reale

Paquetà, Milan e Lione trattano a oltranza: segnali positivi, c’è ottimismo

Paquetà Milan
Lucas Paquetà (Getty Images)

Il fantasista brasiliano è sempre più vicino alla cessione in Ligue 1. Come riportato da “Calciomercato.com”, gli agenti del giocatore hanno ricevuto garanzie dalla società francese e l’accordo economico non sembra un problema. Ora tocca alle due società trovare un punto d’incontro sulla cifra e la formula del trasferimento. Il costo del cartellino di Paquetà dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 milioni di euro, ma il suo addio potrebbe non essere definitivo.

Il Lione infatti potrebbe prenderlo in prestito oneroso con diritto di riscatto che può diventare obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi o presenze. In ogni caso il Milan non potrà evitare la minusvalenza a bilancio, considerato che ha investito circa 40 milioni per acquistare l’ex Flamengo soltanto un anno fa. Le parti sono in continuo aggiornamento, la sensazione è che tra qualche giorno la situazione possa sbloccarsi per arrivare definitivamente alla fumata bianca. Nel frattempo l’OL, prima di definire il suo arrivo, sta cercando di completare almeno un’uscita.

Leggi anche – Milan senza attaccanti contro Bodo-Glimt: non solo Ibra, out Leao e Rebic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *