Milan-Bodo/Glimt 3-2: Calhanoglu, Colombo e tanta sofferenza per i playoff

Il Milan ha battuto per 3-2 il Bodo/Glimt al terzo turno preliminare di Europa League, conquistando l’accesso ai playoff 

Gara sofferta, ma vinta, per il Milan, che superato per 3-2 il Bodo/Glimt. I rossoneri hanno conquistato il pass per i playoff di Europa League al termine di un match difficile, iniziato subito in salita a causa del gol al 15′ di Junker. Solamente un minuto più tardi, la squadra di Pioli ha però raddrizzato la sfida con il pareggio di Calhanoglu, assoluto protagonista della gara. I norvegesi hanno sofferto e si sono affidati alle parate di Haikin, che nulla ha potuto sulla rete del giovanissimo Colombo, autore del sorpasso milanista a soli 18 anni.

Nella ripresa il Milan ha provato a gestire il risultato, trovando anche la terza rete con il solito Calhanoglu, autore di una doppietta e un assist. Appena 5 minuti dopo, però, Hauge è riuscito a battere Donnarumma con una conclusione dalla distanza, accorciando il risultato e mettendo alle corde i rossoneri. Nonostante un’ottima occasione per Saelemaekers, con un pallonetto salvato sulla linea da Moe, è stato il Bodo/Glimt a sfiorare maggiormente il gol nel finale, dove è salito in cattedra Donnarumma. L’estremo difensore ha salvato il risultato al minuto 85, respingendo una conclusione di testa ravvicinata di Saltness, lo stesso che ad un minuto dalla fine si è divorato il pareggio spedendo il pallone di poco alto a due passi dalla porta. Al termine di un match estremamente sofferto, dunque, il Milan è riuscito a trionfare, proseguendo la striscia di risultati utili.

Leggi anche -> Europa League, highlights Milan-Bodo/Glimt: gol e sintesi partita – Video

Milan-Bodo/Glimt, il racconto del match

Milan-Bodo/Glimt 3-2 (Junker 15′, Calhanoglu 16′, 50′, Colombo 32′, Hauge 55′)

22:22TERMINA IL MATCH 

90’+2′ – Occasione colossale per Saltnes che si divora il gol a due passi dalla porta

90′ – Ancora 3 i minuti da giocare come segnalato dal quarto uomo

90′ – Cambio nel Bodo/Glimt che inserisce Boniface per Junker

89′ – Gabbia in scivolata respinge la conclusione di Zickernagel

85′ – Donnarumma salva il Milan respingendo una conclusione di testa ravvicinata di Saltnes

85′ – Respinge di pugno Donnarumma, ma il Bodo/Glimt conquista una punizione nei pressi della linea laterale

84′ – Chance per Solbakken che calcia a due passi da Donnarumma, ma la sua conclusione viene deviata in corner

83′ – Sampsted lascia il posto a Solbakken

82′ – Il Milan si chiude in difesa per difendere l’unica rete di vantaggio

80′ – Tonali prende il posto di Bennacer

79′ – Moe salva sulla linea di porta in spaccata, impedendo a Saelemaekers di chiudere il match con un pallonetto

77′ – Kessié interviene in area e sventa l’ennesima azione offensiva del Bodo/Glimt. Il Milan soffre in questi minuti

75′ – Saelemaekers lotta e conquista una rimessa laterale. I rossoneri conquistano tempo prezioso

73′ – Fuorigioco di Hauge, che aveva superato Calabria con una bella giocata

71′ – Prosegue il pressing del Bodo/Glimt che sta approfittando del momento di stanchezza del Milan

69′ – Primo cartellino giallo della partita, ammonito Konradsen

66′ – Cambio anche nel Milan, con Krunic che sostituisce Castillejo

65′ – Esce Fet per far spazio a Konradsen nel Bodo/Glimt

64′ – Ottimo intervento di Gabbia che ha intercettato un cross basso molto pericoloso

63′ – Annullato il gol a Maldini per fuorigioco

63′ – Haikin respinge su Theo Hernandez, lanciato in porta con un filtrante

62′ – Colpo di testa di Gabbia che viene allontanato a pochissimi metri dalla linea di porta

62′ – Il cross di Calhanoglu viene deviato e il Milan conquista un corner

61′ – Conquista una punizione Maldini

59′ – Occasione per Zickernagel che ha superato Gabbia nell’uno contro uno e calciato verso la porta di Donnarumma, sfiorando la traversa. Brividi per i rossoneri

58′ – Cambio nel Milan, che fa entrare Daniel Maldini al posto di Colombo

57′ – Gli ospiti hanno conquistato nuovo entusiasmo dopo la rete

55′ – GOL DEL BODO/GLIMT! Hauge riceve palla dal limite dell’area, vince un contrasto e calcia forte battendo Donnarumma

53′ – Subisce fallo in attacco Castillejo

53′ – Corner per il Bodo/Glimt che prova a reagire

50′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Schema dal corner, Castillejo serve un pallone preciso sui piedi di Calhanoglu che calcia di prima imbucando il pallone all’angolino basso

50′ – Conquista un angolo il Milan che resta in attacco anche nel secondo tempo

48′ – Colombo cerca Calhanolgu in area, ma il suo cross viene intercettato

47′ – Esce di poco la conclusione di Cahanoglu

46′ – Conquista subito una punizione il Milan

46′ – Il Milan dà inizio alla ripresa

21:33 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

Si è conclusa la prima frazione di gioco con il Milan in vantaggio per 2-1 sul Bodo/Glimt. Ospiti in vantaggio al 15′, con Junker che ha battuto Donnarumma dopo una combinazione con Hauge. Solamente un minuto più tardi, però, i rossoneri hanno pareggiato con una splendida conclusione dalla distanza di Calhanoglu, in assoluto il migliore in campo nel primo tempo. La squadra di Pioli ha sfiorato il raddoppio con Bennacer, Colombo e lo stesso Calhanoglu, ma Haikin è stato bravo a respingere tutte le conclusioni arrivate verso la sua porta. Il portiere dei norvegesi non ha potuto nulla, però, al 32′, quando il classe 2002, Colombo, lo ha battuto a due passi dalla porta in seguito ad un assist di tacco del solito Calhanolgu. E’ proprio il diciottenne a decidere, al momento, il vantaggio rossonero.

21:18TERMINA IL PRIMO TEMPO

45’+1′ – Nessun pericolo per il Bodo/Glimt dagli sviluppi del corner

45′ – Conquista un calcio d’angolo il Milan per un cross di Calabria deviato

45′ – Un solo minuto di recupero segnalato

42′ – Haikin blocca il cross di Calhanoglu dalla trequarti

42′ – Subisce fallo Bennacers, conquista una punizione il Milan

39′ – Dagli sviluppi del calcio d’angolo il Milan non riesce a rendersi pericoloso

38′ – Castillejo calcia dalla distanza, ma il tiro viene deviato: sarà corner

37′ – Colpo di testa di Kessié su cross di Calhanoglu, il pallone esce al lato

35′ – Ottimo intervento in scivolata di Gabbia che evita una ripartenza per il Bodo/Glimt

34′ – Gira palla il Milan che vuole gestire il vantaggio

32′ – GOOOOOL DEL MILAN! Splendido scambio tra Saelemaekers e Theo Hernandez, che serve Calhanoglu, che di tacco libera il giovanissimo Colombo

31′ – Allontanato il pallone dalla difesa dei norvegesi

31′ – Lancio di Kessié che trova Castillejo, bravo a conquistare un corner

28 – Esce di pugno Haikin e il Bodo/Glimt conquista anche un fallo in attacco

26′ – Haikin respinge su Calhanoglu, che ha tirato sul primo palo dopo la battuta del corner

26′ – Occasione per Colombo che si gira in area e calcia verso la porta di Haikin, bravissimo a deviare il pallone indirizzato sotto la traversa

24′ – Cross di Calabria che non viene intercettato dalla difesa del Bodo/Glimt, il pallone termina sui piedi di Theo Hernandez che non riesce a dare forza alla propria conclusione

23′ – Conclusione dalla distanza di Calhanoglu, il pallone esce di poco al lato

22′ – Haikin salva su Bennacer che ha calciato a due passi dall’estremo difensore del Bodo/Glimt dopo un ottimo recupero palla di Calhanoglu

21′ – Tiro dal limite dell’area di Castillejo, ma il pallone termina alto di molto

20′ – Contatto dubbio in area, con Theo Hernandez che rimane a terra. Per l’arbitro non è fallo

19′ – Torna in possesso del pallone il Milan che vuole immediatamente trovare la rete del raddoppio

16′ – GOOOOOL DEL MILAN! Pareggio immediato di Calhanoglu, che riceve palla, controlla, si gira e calcia con il sinistro dalla distanza battendo Haikin

15′ – GOL DEL BODO/GLIMT! Cross basso dalla sinistra che trova libero Junker, bravo ad anticipare i difensori rossoneri e battere di prima Donnarumma sul secondo palo

15′ – Intercettato il cross di Calabria

13′ – Buon intervento difensivo di Kjaer che anticipa Hauge lanciato in porta da un filtrante alto

12′ – Conclusione al volo di Calabria da zona defilata, il pallone finisce alto

9′ – Hagel sembrerebbe accusare qualche problema fisico, le condizioni verranno monitorate

7′ – Conclusione di Zinckernagel al termine di un contropiede dei norvegesi: blocca centralmente Donnarumma

6′ – Haikin esce dai pali e colpisce di testa per anticipare Colombo su una palla lunga in profondità. La successiva conclusione da fuori di Calhanoglu si spegne al lato

4′ – Saelemaekers commette fallo in attacco dopo un buono spunto di Calhanoglu

2′ – Primo giro palla degli ospiti, che tentano subito di creare pericoli alla retroguardia rossonera

1′ – Uscita bassa di Haikin che anticipa Calhanoglu

1′ – E’ il Bodo/Glimt a dare il calcio d’inizio al match

20:32INIZIA LA PARTITA 

20:29 – I giocatori entrano in campo

20:20Paolo Maldini ha parlato prima dell’inizio del match: “Per Colombo è una prova importante. Noi stiamo bene e abbiamo le idee chiare. Sostituto Ibra? Tra sette giorni sarà già a disposizione”.

19:30FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Colombo.

19:30FORMAZIONE UFFICIALE BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Lode, Moe, Bjorkan; Fet, Berg, Saltnes; Zickernagel, Junker, Hauge.

Penultimo step e poi l’accesso ai gironi. Il Milan si appresta ad affrontare il Bodo/Glimt nel terzo turno preliminare di Europa League, l’ultimo prima dei play off. L’avversario non è da sottovalutare, perché reduce da 20 risultati utili consecutivi (18 vittorie e 2 pareggi), ma la posta in palio è troppo alta per lasciarsi scappare questa grande occasione, sopratutto a San Siro, nonostante non siano ammessi tifosi. I rossoneri non perdono un incontro dall’8 marzo contro il Genoa, da allora una serie di risultati sorprendenti che hanno portato alla conferma di Stefano Pioli sulla panchina.

Zlatan Ibrahimovic, reduce da una doppietta in campionato contro il Bologna, non potrà lasciare ancora il suo nome nel tabellino, come successo anche nella gara contro lo Shamrock Rovers della scorsa settimana, a causa della sua positività al Covid-19 che lo terrà lontano dal match. Nel caso in cui i rossoneri dovessero riuscire a superare il Bodo/Glimt, primo nel campionato norvegese con 14 punti di vantaggio sulla seconda, se la dovranno poi vedere con una tra Besiktas e Rio Ave il prossimo 1° ottobre.

Potrebbe interessarti anche: Leo Duarte positivo al Covid, scatta il protocollo per Milan-Bodo/Glimt

I precedenti tra Milan e Bodo/Glimt

Milan-Bodo/Glimt, i precedenti della gara (Getty Images)
Milan-Bodo/Glimt, i precedenti della gara (Getty Images)

E’ la prima volta che Milan e Bodo/Glimt si affrontano. Non esistono dunque precedenti tra le due squadre, ma i norvegesi hanno affrontato per tre volte in passato delle squadre italiane. La prima occasione risale alla stagione 1976/77 nella Coppa delle Coppe, quando il Napoli si impose per 2-1 in trasferta e 1-0 al San Paolo. Nella stessa competizione, l’anno dopo, fu l’Inter a vincere: 5-0 in casa e 2-1 in terra norvegese. L’ultimo incrocio tra il Bodo/Glimt e un club del nostro paese, invece, risale al 1994/95, sempre in Coppa delle Coppe, dove la Sampdoria perse per 3-2 in trasferta, salvo poi ribaltare il risultato a Genova, trionfando per 2-0.

Leggi anche -> Milan-Bodo/Glimt, Pioli: “Sarà una finale. Ibrahimovic mi sorprende ancora”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *