Salah salva un senzatetto, l’emozionante racconto sull’attaccante egiziano

Mohamed Salah ha aiutato un senzatetto in difficoltà con un gruppo di ragazzi. Il racconto sull’attaccante emoziona

Chiudete gli occhi e immaginate che uno dei vostri idoli calcistici vi stia salvando da un potenziale pericolo. Ora cambiamo scenario, spostiamoci in Inghilterra e pensiamo intensamente ad una stazione di servizio, nei pressi dello stadio Anfield, e ad un senzatetto che sta per attraversare minuti difficili a causa di un branco di ragazzini che si diverte a prendersela con qualcuno che è più in difficoltà di loro.

Questo è il contesto in cui si è ritrovato David Craig, un cinquantenne che stava avendo problemi con dei bulli. Mi prendevano in giro, mi chiedevano perché fossi lì a mendicare e mi dicevano di trovare un lavoro”, parole di uno dei due protagonisti della vicenda, l’altro, è Mohamed Salah, attaccante del Liverpool e uno dei giocatori più forti del pianeta. Una videocamera di sicurezza riprende la scena, una di quelle che non si vive di certo tutti i giorni, ma l’egiziano è così, non dimentica mai le sue umili origini e chi è stato prima di arrivare dov’è ora.

Potrebbe interessarti anche: Liverpool, Salah giura amore eterno ai Reds: “Esperienza fantastica”

Salah aiuta il senzatetto: la storia sul giocatore del Liverpool

Salah diventa eroe per un giorno (Getty Images)
Salah diventa eroe per un giorno (Getty Images)

Potrebbe succedere anche a voi tra qualche anno. E’ la voce di Salah, che zittisce quei ragazzi e rende incredulo il signor Craig. Sembra un sogno, il povero senzatetto non ci crede ancora. “Ho capito che non stavo avendo un’allucinazione quando si è avvicinato e mi ha dato 100 sterline. Una vera leggenda”. Il Sun ha raccontato che Craig vive da 6 anni dalle parti di Anfield a causa di alcuni dissapori con la sua famiglia e che non avrebbe mai potuto immaginare che un personaggio così celebre come “Momo” sarebbe potuto intervenire per aiutarlo.

“Ero più che felice”, ha dichiarato il senzatetto, per poi proseguire: “E’ stato straordinario tanto quanto lo è sul campo. Io sono un suo tifoso, ma adesso ai miei occhi è un eroe anche nella vita reale e vorrei tanto ringraziarlo”. La gioia del signor Craig sarà sicuramente bastata ad un cuore d’oro come quello dell’egiziano, talento assoluto sul campo in ogni partita e ora anche eroe per un giorno.

Leggi anche -> Di Vaio e Fini eroi per un giorno: salvano la vita a una donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *