Viterbese, caos tamponi: squadra bloccata in aeroporto aspettando l’esito

Viterbese al centro di un’incresciosa disavventura dovuta al ritardo dell’esito dei tamponi anti-Covid, cosa è successo alla squadra.

Caos tamponi anche attorno al mondo del calcio, non c’è soltanto la questione file ai drive-in a tenere banco. Qualche problema in merito ai test per capire o meno se si è affetti da COVID-19 ce l’hanno anche i calciatori e le rispettive squadre. La Viterbese, che alle 17.20 avrebbe dovuto imbarcarsi su un volo per Lamezia Terme in seguito alla trasferta contro la Vibonese in programma domenica pomeriggio alle 15.00, è rimasta bloccata a Fiumicino costretta a muoversi successivamente in pullman.

Leggi anche – Serie B, risultati 5.a giornata: prima sconfitta del Monza, esulta la Spal

Viterbese, squadra bloccata in aeroporto: ritardo nell’esito dei tamponi

Viterbese, squadra bloccata in aeroporto in attesa dell'esito (Getty Images)
Viterbese, squadra bloccata in aeroporto in attesa dell’esito (Getty Images)

La fase di stallo è dovuta a una mancata celerità nell’analizzare sette tamponi con i rispettivi esiti. Il club, in attesa dei risultati, quindi è rimasto in aeroporto per poi spostarsi autonomamente una volta avuto l’esito. Le analisi sono risultate tutte negative, quindi la Viterbese si è mossa alla volta di Vibo Valentia. Il Presidente Marco Arturo Romano, tuttavia, è rimasto molto amareggiato in seguito all’accaduto e ha commentato così la disavventura: “È assurdo, avevamo programmato la partenza in aereo, poi ci hanno comunicato con ritardo la positività di tre elementi e non abbiamo potuto prendere il volo. I contagiati sono rimasti a Viterbo, ma mancava ancora l’esito di altri sette test”.

Una situazione incresciosa che ha ritardato – di parecchio – la partenza della squadra che arriverà a destinazione alle 4.00 di notte: Abbiamo rischiato di perdere 3-0 a tavolino a causa di un disguido che avrebbe potuto pregiudicare la nostra presenza. Ora dovremo giocare in condizioni particolari perché i ragazzi accuseranno la stanchezza, abbiamo fatto anche richiesta di rinviare la gara ma ci hanno detto che non è possibile. Così hanno soltanto posticipato la sfida, chiosa Marco Arturo Romano. Il confronto con la Vibonese, infatti, si giocherà domenica sera alle 20.30.

Leggi anche – Nuovo DPCM: possibile stop calcio dilettanti, la proposta in discussione 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *