Champions League, risultati 27 ottobre: rimonta Real Madrid, ok Liverpool

Champions League, rimonta del Real Madrid contro il Borussia Monchengladbach. Vincono Liverpool e Manchester City

Spalle al muro, si salva il Real Madrid. Sotto di due gol all’87’ in casa del Borussia Mönchengladbach, i Blancos strappano un 2-2 che vale più del punto conquistato. La doppietta di Thuram fa volare i tedeschi, il Real resta a zero punti. Qui le merengues hanno vinto solo nell’ottavo di Coppa Uefa 1985, e finì 5-1. Zidane è in continuo contatto con Ramos. Il pallone è quasi sempre gestito dai Blancos, che però in stagione hanno segnato solo tre gol nei primi tempi finora. E al 33′ i tedeschi, che avevano vinto solo una delle precedenti sei partite interne in Champions League, puniscono. Assist di Plea, Thuram incrocia col mancino e festeggia dopo la verifica del VAR.

All’intervallo il Borussia conduce 1-0 e non è un buon segno per il Real che ha perso 9 delle precedenti 11 sfide di Champions in cui ha chiuso in svantaggio il primo tempo. Nel secondo tempo palo di Asensio prima del disastro del Real Madrid. Completamente sbagliata la tattica del fuorigioco, Thuram ringrazia e segna il secondo gol con il secondo tiro in porta della serata. Ancora più facile del primo, basta un tap-in a porta vuota. Il Real la riapre all’87’ con Benzema, quinto miglior marcatore nella storia del club. E la pareggia al minuto 93 grazie a Casemiro.

Vince il Bayern, che supera 2-1 la Lokomotiv Mosca. Seconda partita senza gol o assist in Champions League per Lewandowski. Ma i bavaresi allungano comunque a 12 la serie di vittorie consecutive nella manifestazione. Segnano Goretzka di testa e Kimmich dal limite, in mezzo Miranchuk, gemello del gioiello dell’Atalanta, pareggia con un tocco di prima e punisce la sufficienza della difesa bavarese. Il Bayern, a punteggio pieno, affronterà il Salisburgo e servirà maggiore attenzione difensiva contro gli austriaci, particolarmente efficaci in contropiede.

Leggi anche – Shakhtar Donetsk-Inter, rammarico Conte: “Strada giusta, potevamo vincerla”

Champions League, vincono Liverpool e Manchester City

Champions League, vincono Liverpool e Manchester City
Champions League, vincono Liverpool e Manchester City

L’Atletico Madrid soffre ma batte 3-2 il Salisburgo. Dopo una prima mezz’ora senza grandi occasioni, i Colchoneros passano alla mezz’ora grazie all’azione personale di Llorente che rientra da destra e sblocca la partita di sinistro. Ma sul finale di primo tempo una gran conclusione di Szoboslai vale il pareggio. Gli austriaci passano a inizio ripresa con Berisha che sfrutta un cross dalla destra e beffa Oblak sul secondo palo. Ma Suarez e Joao Felix pensano calcio alla stessa velocità, lo scambio in area libera il portoghese a porta vuota per il 2-2. I colpi di scena non mancano, all’84’ Joao Felix rende felici per davvero i tifosi dei Colchoneros: doppietta e 3-2.

Il Midtjylland è la terza squadra danese ad affrontare il Liverpool nelle competizioni UEFA. Per un tempo, regge bene ad Anfield. Klopp perde anche Fabinho per infortunio, Alisson deve salvare su Dreyer. I Reds spingono nel secondo tempo e passano al minuto 55, cross di Alexander-Arnold, gol di Diogo Jota. Al 93′ raddoppia Salah su rigore.

Il Manchester City ha vinto la terza delle ultime otto sfide di Champions League contro squadre francesi. Il Marsiglia, che ha segnato solo cinque gol nelle ultime 13 contro le inglesi, resta in partita per 75 minuti. Deve inseguire dal 18′, dopo il gol del vantaggio di Ferran Torres, in gol per la terza partita consecutiva in Champions se si considera la rete segnata con il Valencia all’Atalanta nel 4-3 dei bergamaschi in Spagna dello scorso marzo. Gli basta un tocco semplicissimo a porta vuota su assist di de Bruyne. Un’occasione che non si può sbagliare. Ma nell’ultimo quarto d’ora, il Manchester City allunga con Gundogan e Sterling.

Nell’altra sfida del girone C il Porto piega 2-0 l’Olympiakos. I portoghesi passano all’11’ con Vieira, il più giovane in campo, grazie a un errore collettivo di piazzamento della difesa greca. A 5′ dalla fine, raddoppia Sérgio Oliveira e mette di fatto fine alla partita.

Champions League, risultati 27 ottobre

Lokomotiv Mosca-Bayern Monaco 1-2
13’Goretzka (B), 70’Miranchuk (L), 79’Kimmich (B)

Atletico Madrid-Salisburgo 3-2
29’Llorente (A), 40’Szoboszlai (S), 47’Berisha (S), 52′, 85’Joao Felix (A)

Borussia Monchengladbach-Real Madrid 2-2
33′, 58’Thuram (B), 87’Benzema, 93’Casemiro (R)

Porto-Olympiakos 2-0
11’Fabio Vieira, 85’Sergio Oliveira (P)

Marsiglia-Manchester City 0-3
18’Ferran Torres, 76’Gundogan, 81’Sterling (M)

Liverpool-Midtjylland 2-0
55’Diogo Jota, 93’Salah (rig,L)

Leggi anche – Champions League, highlights Atalanta-Ajax: gol e sintesi – Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *