Milan-Sparta Praga: apre Diaz e chiude Dalot, rossoneri primi nel girone

Milan-Sparta Praga è terminata 3-0 per i rossoneri. Gara dominata dalla squadra di Pioli, che ha aperto le marcature con Brahim Diaz e le ha chiuse con Dalot

Si è concluso per 3-0 il match tra Milan e Sparta Praga valido per il secondo turno della fase a gironi di Europa League. La gara si è sbloccata al 24′, con Brahim Diaz, che ha finalizzato una triangolazione con Ibrahimovic, nata proprio da un recupero palla dello spagnolo. I rossoneri hanno sprecato un’occasione per il raddoppio meno di un quarto d’ora più tardi, con lo stesso Ibra, che ha sbagliato un rigore, calciando il pallone sulla traversa. Nella ripresa, la squadra di Pioli ha sfiorato nuovamente la rete del 2-0 con Leao, che al 57′ ha effettivamente trovato la rete su assist di Dalot. Il terzino del Milan ha poi trovato anche la gioia personale del gol, realizzando il 3-0 finale su uno splendido lancio di Bennacer. I rossoneri occupano ora il primo posto nel proprio girone, dato che il Lille ha pareggiato per 2-2 con il Celtic.

Leggi anche -> Europa League, highlights Milan-Sparta Praga: gol e sintesi – Video

Milan-Sparta Praga, il racconto del match

Milan-Sparta Praga 3-0 (Brahim Diaz 24′, Rafael Leao 57′, Dalot 67′)

20:46TERMINA LA PARTITA 

90′ – Segnalati 3 minuti di recupero

90′ – Cambio anche nello Sparta Praga, che inserisce Patrak per Dockal

88′ – Krunic lascia il posto a Daniel Maldini

86′ – Giro palla del Milan, che gestisce il risultato senza problemi

81′ – Doppio cambio anche nel Milan: Duarte e Kessié prendono il posto di Romagnoli e Bennacer

80′ – Karabec e Plechaty sostituiscono Travnik e Lischka

75′ – Grande giocata di Brahim Diaz che serve Castillejo, lo spagnolo non serve Leao, tutto solo in area, e preferisce tirare venendo murato

75′ – Lo Sparta Praga prova a farsi vedere dalle parti di Tatarusanu, ma il Milan fa buona guardia

71′ – Karlsson calcia dalla distanza ma il pallone termina alto

68′ – Conti ha preso il posto di Calabria

67′ – GOOOOOL DEL MILAN! Splendido lancio dalla difesa di Bennacer per Dalot, che davanti alla porta non ha sbagliato

63′ – Doppio cambio per lo Sparta Praga: Julis e Kreijci lasciano il campo a Kozac e Karlsson

62′ – Romagnoli colpisce di testa dagli sviluppi di calcio d’angolo, ma non trova la porta

59′ – Allontanato il pallone diretto verso il primo palo

59′ – Angolo per i rossoneri, Tonali alla battuta

57′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Cambio di gioco di Bennacer a cercare Dalot, che dalla sinistra serve un pallone preciso per Leao che questa volta non sbaglia

52′ – Pavelka viene ammonito per un fallo su Krunic

51′ – Sinistro insidioso di Castillejo che però non trova lo specchio della porta

49′ – Occasione per il Milan! Tonali serve uno splendido pallone per Leao, che però calcia addosso ad Heca, bravo in seconda battuta anche sullo stesso Tonali

47′ – Traversone per Leao che di testa spedisce il pallone alto

46′ – Rafael Leao prende il posto di Ibrahimovic

46′ – Il Milan dà inizio alla ripresa

19:58 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Si è conclusa la prima frazione di gioco tra Milan e Sparta Praga, con i rossoneri in vantaggio per 1-0. Gara chiusa fino al 24′, quando, su un errore di impostazione degli ospiti, Brahim Diaz ha rubato palla e finalizzato una triangolazione con Ibrahimovic. Proprio lo svedese, 12 minuti più tardi, ha sprecato l’occasione di raddoppiare, sbagliando il calcio di rigore che si è lui stesso procurato per un fallo di Lischka. I rossoneri hanno amministrato per gran parte della gara, meritando di essere avanti nel punteggio.

19:43TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45′ – Segnalato un minuto di recupero

44′ – Più propositivo lo Sparta Praga in questa fase finale del primo tempo, ma il Milan copre bene e non corre rischi

38′ – Kjaer spazza lontano un cross insidioso dalla destra. Buona gara fin qui da parte del centrale rossonero

36′ – Ibrahimovic sbaglia! L’attaccante svedese colpisce la traversa e spreca l’occasione del raddoppio

35′ – Rigore per il Milan! Cross per Ibrahimovic che viene steso da Lischka, ammonito dall’arbitro

34′ – Giro palla costante da parte del Milan, che amministra il vantaggio e non corre rischi anche per demeriti dello Sparta fin qui

31′ – Milan pericoloso! Splendido lancio di Kjaer che trova Krunic, l’uscita di Heca gli impedisce di effettuare un pallonetto per trovare il raddoppio

29′ – Ammonizione per Dockal per un brutto fallo su Brahim Diaz

28′ – Gestisce il pallone la squadra di Pioli che è sembra sembrata in totale controllo dell’incontro

24′ – GOOOOOOL DEL MILAN! Errore in impostazione dello Sparta Praga, Brahim Diaz ruba palla e triangola con Ibrahimovic, prima di trovare la rete del vantaggio battendo Heca

21′ – Tatarusanu non corre rischi e blocca centralmente la conclusione

20′ – Fallo di Romagnoli su Vindhelm, sarà punizione per lo Sparta Praga

18′ – Gira palla il Milan che controlla il ritmo della gara

16′ – Bennacer fa buona guardia in difesa e frena la prima vera iniziativa dello Sparta Praga

14′ – Ibrahimovic non trova lo specchio della porta con un colpo di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo

9′ – Tiro di Brahim Diaz murato dal limite dell’area, buon inizio del Milan

6′ – Ibrahimovic colpisce di testa sul cross di Calabria, il pallone termine di poco sopra la traversa

4′ – Bennacer serve Krunic dal fondo, ma il centrocampista rossonero ha calciato alto

2′ – Subito pressing alto del Milan che prova a bloccare la costruzione degli ospiti dalle retrovie

1′ – Lo Sparta Praga batte il calcio d’inizio della sfida

18:56INIZIA LA PARTITA 

18:53 – I giocatori sono in campo

18:35 – Il d.s. del Milan, Massara ha parlato prima dell’inizio del match: “Oggi daremo spazio alle rotazioni per dare forze fresche in una competizione a cui teniamo molto. Donnarumma? E’ un discorso che stiamo affrontando con lui e con il suo agente in maniera serena. C’è la volontà di prolungare e senza fretta e stress. Il difensore era una priorità alla fine dello scorso mercato, fino a gennaio recupereremo profili importanti. Proveremo a cogliere le opportunità migliori”. In merito all’inserimento nella rosa di Tonali ha aggiunto: “Ha bisogno di giocare con continuità ed è entrato subito in una squadra con dei meccanismi rodati. Siamo molto sereni perché è forte”.

18:00 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Bennacer, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Krunic; Ibrahimovic.

18:00 – FORMAZIONE UFFICIALE SPARTA PRAGA (4-3-2-1): Heca; Hanousek, Lischka, Calustka, Sacek; Vindhelm, Travnik, Pavelka; Kreijci, Dockal; Julis.

Come arrivano Milan e Sparta Praga alla sfida

Torna in campo il Milan per la sfida con lo Sparta Praga valida per la seconda giornata di Europa League. I rossoneri sono reduci da un pareggio con la Roma per 2-2 in campionato, che ha frenato la striscia di 14 vittorie consecutive della squadra allenata da Pioli. Ibrahimovic e compagni, però, non perdono dallo scorso 8 marzo, avendo accumulato 26 risultati utili consecutivi, con 21 vittorie e 5 pari. Nel girone hanno debuttato battendo per 3-1 il Celtic in trasferta e puntano a ottenere altri 3 punti preziosi.

Lo Sparta Praga ha iniziato benissimo in campionato, avendo vinte tutte le 6 sfide dall’inizio del torneo. La squadra della Repubblica Ceca si ritrova con 18 punti in classifica, ma nel primo turno di Europa League ha perso 4-1 contro il Lione, la prima sconfitta in una gara ufficiale dopo 14 risultati utili consecutivi.

Potrebbe interessarti anche: Milan-Sparta Praga: Ibrahimovic titolare, le possibili scelte di Pioli

I precedenti tra Milan e Sparta Praga

Milan-Sparta Praga, i precedenti della gara (Getty Images)
Milan-Sparta Praga, i precedenti della gara (Getty Images)

Sono 4 i precedenti tra queste due squadre e sorridono nettamente al Milan che non ha mai perso un incontro. I rossoneri contano 2 vittorie e altrettanti pareggi. La prima sfida contro lo Sparta Praga risale al 1995, agli ottavi di finale di Champions League, con il Milan che si impose per 2-0. Seguirono poi due 0-0 consecutivi, nella sfida di ritorno del 1995 e in quella d’andata, sempre negli ottavi di finale di Champions League, nel 2004. L’ultima volta in cui questi due club si sono affrontati è stato il 10 marzo di quello stesso anno, dunque più di 16 anni fa, con il Milan che si impose per 4-1 grazie ai gol di Inzaghi, Shevchenko (doppietta) e Gattuso.

Leggi anche -> Milan-Sparta Praga, Pioli assicura: “Pronti e competitivi, Ibra da valutare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *