Milinkovic carica la Lazio: “Ne usciremo più forti di prima” Attesa tamponi

Milinkovic carica la Lazio: sul suo profilo Instagram il centrocampista serbo ha lanciato un grande segnale alla sua squadra. Il gruppo, mai come in questi casi, è più unito che mai. Nel frattempo cresce l’attesa per i risultati dei tamponi.

Una Lazio rimaneggiata riesce a strappare un ottimo punto in casa del Club Brugge, per la seconda partita del girone di Champions League. I biancocelesti erano passati anche in vantaggio con l’argentino Correa che, subito dopo la realizzazione, è andato subito ad abbracciare il suo allenatore Simone Inzaghi. Gesto che fa capire l’unione della squadra anche in questi casi. In Belgio sono arrivati solamente in sedici (tre di loro giocano nella Primavera).

Il club di Claudio Lotito non se la sta passando bene per via del Coronavirus. Nelle prossime 24 ore, infatti, la squadra aspetterà l’esito dei tamponi. La cosa certa (come confermato ieri dal responsabile medico della Lazio, il dott. Fabio Rodia) è che alcuni componenti della squadra hanno contratto il Covid-19. Ufficialmente non si sa ancora chi. Coloro che non sono partiti per la trasferta europea stanno rispettando il protocollo e si trovano in isolamento fiduciario senza avere contatti con l’esterno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Champions League, highlights Bruges-Lazio: gol e sintesi – Video

Milinkovic carica la Lazio: il messaggio su Instagram

Sergej Milinkovic-Savic (Getty Images)

In campo ieri sera c’era il ‘Sergente‘, Milinkovic-Savic, autore di un’ottima prestazione. Subito dopo la partita ha condiviso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram scrivendo: “Nei momenti difficili la famiglia si unisce! Usciremo da questa situazione più forti di prima. Parola di Sergente“. Non sono mancate le risposte dei suoi compagni di squadra.

Fra tutte spunta quelle del bomber Ciro Immobile che non ha potuto prendere parte alla gara perché potrebbe essere appunto positivo. Ha visto il match davanti alla tv di casa sua soffrendo come se stesse anche lui in campo. L’attaccante della Nazionale ha commentato: “Grande Sergej“. Il serbo gli ha risposto: “Bomber, ti aspettiamo“. Chiaro segnale che la Lazio è più che unita.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, il Dott. Rodia: “Criticità nei tamponi, diversi tesserati in isolamento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *