Milan-Verona 2-2: Ibrahimovic croce e delizia, un super Silvestri non basta

Milan-Verona termina 2-2. Le parate di Silvestri non bastano ai gialloblu, raggiunti da Ibrahimovic in pieno recupero 

Si chiude 2-2 il posticipo della settima giornata di Serie A tra Milan e Verona. Ospiti in vantaggio al sesto minuto con Barak, che approfitta della respinta della traversa su un colpo di testa di Ceccherini dagli sviluppi di calcio d’angolo per battere Donnarumma. I gialloblu costruiscono ancora e al 19′ trovano il raddoppio con una conclusione di Zaccagni deviata in maniera determinante da Calabria. Il Milan soffre, ma si riprende e sfiora la rete con Leao, che impegna Silvestri, per poi trovare il gol con una deviazione di Kessié che porta ad un altro autogol, quello di Magnani.

Nella ripresa gli uomini di Juric sfiorano la terza rete con Di Marco, prima di affidarsi ad un immenso Silvestri, che sventa su Theo Hernandez. Al 66′ Ibrahimovic sbaglia un calcio di rigore e al 77′ colpisce l’incrocio dei pali, prima di farsi respingere una conclusione a botta sicura ancora da Silvestri. Al minuto 89 Calabria trova il gol del pareggio, ma un fallo di mano di Ibra costringe il VAR ad annullare la rete. Nel finale, lo stesso svedese vede l’ennesima parata di Silvestri che salva il risultato, prima di trovare l’effettivo gol del 2-2 con un colpo di testa su cross di Brahim Diaz. I rossoneri restano primi e imbattuti in campionato, mentre il Verona aggancia l’Inter.

Leggi anche -> Serie A, highlights Milan-Verona: gol e sintesi partita – VIDEO

Milan-Verona, il racconto della sfida

Milan-Verona 2-2 (Barak 6′, Calabria aut. 19′, Magnani aut. 27′, Ibrahimovic 90’+3′)  

22:40TERMINA LA PARTITA 

90’+5′ – Calabria impegna Silvestri dopo una girata in area

90’+’3 – GOOOOOOL DEL MILAN! Silvestri miracoloso sulla prima conclusione di Ibrahimovic, il pallone respinto arriva sui piedi di Brahim Diaz che la crossa nuovamente per lo svedese che di testa segna

90’+1′ – ANNULLATO IL GOL! Fallo di mano di Ibrahimovic sull’azione del pareggio

89′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Cross dalla sinistra, dopo un contrato tra Ibra e Ceccherini il pallone arriva a Calabria che batte Silvestri

87′ – Hauge prende il posto di Calhanoglu

85′ – Colley colpisce di testa, su un cross dalla destra, ma il pallone termina al lato della porta di Donnarumma

83′ – Ritmi elevati ma poche emozioni negli ultimi minuti, le squadre lottano soprattutto al limite delle proprie aree di rigore

78′ – Brahim Diaz prende il posto di un zoppicante Leao

77′ – Silvestri decisivo! Ancora una parata provvidenziale su un colpo di testa di Ibrahimvovic

77′ – Chance Milan! Ibrahimovic colpisce l’incrocio dei pali

76′ – Decimo angolo per il Milan

73′ – Magnani esce per far spazio a Cetin

70′ – Calabria serve un cross per Ibrahimovic che di testa non trova la porta

69′  Il Verona sostituisce Ilic con Udogie

66′ – Ibrahimovic sbaglia il rigore! Lo svedese ha calciato direttamente in curva

65′ – Rigore per il Milan! Dagli sviluppi di calcio d’angolo, Lovato colpisce Kessié e l’arbitro non ha dubbi

64′ – Silvestri salva! Altra parata decisiva del portiere del Verona che di piede ferma Theo Hernandez

64′ – Doppio cambio nel Verona, che sostituisce Dawidowicz con Tameze e Kalinic con Colley

62′ – Resta in zona offensiva il Milan che appare più motivato negli ultimi minuti

58′ – Silvestri anticipa Ibra di pugno

58′ – Corner per il Milan

54′ – Ammonito Bennacer per una manata

52′ – Il VAR conferma la decisione, non è gol

52′ – Annullato gol a Calhanoglu per fuorigioco. Silent check in corso

51′ – Chance per il Verona! Zaccagni supera in velocità Calabria e appoggia il pallone a Di Marco che di prima calcia di poco sopra la traversa

50′ – Mancino di Bennacer che non trova lo specchio della porta per qualche metro

48′ – Dawidowicz anticipa Leao e ferma una potenziale occasione per i rossoneri

46′ – Rebic entra al posto di Saelemaekers

46′ – Il Milan batte il calcio d’inizio della ripresa

21:49 – INIZIA LA RIPRESA 

Si è chiusa la prima frazione di gioco con il Verona in vantaggio per 2-1 sul Milan. Ospiti subito pericolosi, con Donnarumma che ha impedito a Kalinic di trovare il gol dell’ex. Sul calcio d’angolo che n’è scaturito, è arrivato il vantaggio gialloblu, grazie a Barak che ha insaccato il pallone a due passi dalla porta dopo che Ceccherini ha colpito la traversa. Al 19′ gli ospiti hanno raddoppiato sugli sviluppi di una punizione, con Zaccagni che ha calciato al volo trovando la deviazione decisiva di Calabria. Pochi minuti più tardi è salito in cattedra Silvestri, che ha respinto splendidamente una conclusione di Leao, per poi ripetersi su Theo Hernandez al 30′. Nulla ha potuto, però, 3 minuti prima, quando Kessié ha deviato un cross di Saelemaekers colpendo Magnani, autore a sua volta di un autogol.

21:32 TERMINA IL PRIMO TEMPO 

43′ – Termina alto il tiro di Ibrahimovic, incaricato di battere la punizione scaturita in precedenza

42′ – Ammonito Lovato per un fallo su Leao

41′ – Ritmi elevati, con entrambe le squadre che appaiono motivate e desiderose di trovare un altro gol il prima possibile

36′ – Fuori misura il cross dalla bandierina di Bennacer

35′ – Deviato il tiro di Ibrahimovic in corner

34′ – Colpo di testa in avvitamento di Kjaer che non trova lo specchio della porta

33′ – Ceccherini riceve il cartellino giallo per un fallo su Saelemaekers

31′ – Ammonito Juric per proteste

30′ – Chance per Theo Hernandez! Il terzino calcia a due passi da Silvestri che è bravo a respingere

27′ – GOOOOOOL DEL MILAN! Cross di Saelemaekers dalla destra, Kessié devia con la suola e il pallone sbatte su Magnani che batte involontariamente Silvestri

26′ – Tiro a giro di Leao che si spegne largo

24′ – Colpo di testa di Gabbia che si spegne di poco sopra la traversa

23′ – Silvestri salva! Super parata del portiere del Verona sul tiro da fuori di Leao

22′ – Punizione per il Verona, il cross di Di Marco viene allontanato da Kjaer

19′ – GOOOOOOL DEL VERONA! Dagli sviluppi della punizione, Zaccagni calcia al volo e trova la deviazione decisiva di Calabria

18′ – Fallo di Kessié su Ilic, punizione dalla destra del limite dell’area per il Verona

17′ – Più intensa negli ultimi minuti la manovra offensiva del Milan, che prova ad impensierire ancora Silvestri

15′ – Silvestri anticipa Ibrahimovic con un’uscita di pugno

14′ – Di Marco chiude su Calabria e il Milan conquisto il suo secondo angolo

9′ – Allontanato il pallone crossato

9′ – Dawidowicz devia in angolo il cross di Leao, sarà corner

8′ – Saelemaekers calcia da fuori area e impegna Silvestri

6′ – GOOOOOOL DEL VERONA! Dagli sviluppi di calcio d’angolo Ceccherini colpisce la traversa di testa, sulla respinta arriva Barak che deve solo appoggiare in rete

5′ – Chance per il Verona! Grande iniziativa di Zaccagni che serve Kalinic, murato da un ottimo Donnarumma

4′ – Bell’azione del Verona iniziata da Magnani e conclusa dallo stesso, che non è riuscito a calciare in porta

2′ – Pallone girato da Ibrahimovic che si spegne alto sopra la traversa

1′ – Cross di Leao deviato in corner da Ceccherini

1′ – Il Verona batte il calcio d’inizio

20:47 INIZIA LA PARTITA 

20:44 – Entrano i giocatori in campo

20:35 – Alessio Romagnoli, inizialmente inserito nell’elenco dei titolari, ha riscontrato un problema agli adduttori durante il riscaldamento e lascerà il posto in campo a Gabbia

20:25 – Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, ha parlato prima dell’inizio della gara: “E’ normale che perderemo qualche partita, io mi auguro che giocheremo sempre con coraggio. Dobbiamo basarci sulle nostre certezze. Ibra ha delle motivazioni che lo accompagnano da sempre e le ha anche adesso. Il suo gesto dopo il Lille può significare tante cose. Sicuramente c’è stata amarezza per la partita persa”. Poi ha aggiunto: Lovato è un giocatore molto interessante, quindi è attenzionato sicuramente. La prossima settimana potremo parlare di rinnovi”.

19:45 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.

19:45 – FORMAZIONE UFFICIALE VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Lovato, Magnani; Lazovic, Dawidowicz, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.

Come arrivano Milan e Verona all’incontro

Il posticipo di Serie A vede in campo Milan e Verona. I rossoneri, dopo aver ottenuto 28 risultati utili consecutivi tra gare ufficiali ed amichevoli hanno perso la sfida di Europa League contro il Lille giovedì scorso. In campionato, però, restano al primo posto con 16 punti ottenuti in 6 partite, grazie a 5 vittorie e un pareggio, arrivato con la Roma per 3-3. La squadra di Pioli vuole immediatamente tornare a fare 3 punti, per allungare nuovamente sulle pretendenti alla vetta della classifica.

Il Verona attraversa un buon momento di forma, con 4 risultati utili di fila. Due pareggi con Genoa e Juventus e altrettante vittorie consecutive con Venezia, in Coppa Italia e Benevento, nell’ultimo turno di campionato. Juric vuole proseguire su questa strada e provare a sgambettare il “Diavolo” proprio a San Siro. I giallo-blu hanno ottenuto 11 punti nei primi 6 turni e un successo permetterebbe loro di rimanere agganciati al treno delle big.

Potrebbe interessarti anche: Donnarumma-Milan, decisione sul rinnovo: cosa manca per la firma

I precedenti di Milan-Verona

Milan-Verona i precedenti della sfida (Getty Images)
Milan-Verona i precedenti della sfida (Getty Images)

Sono 56 i precedenti tra queste due formazioni, con il Milan che ha vinto in 26 circostanze, contro i 20 pareggi e i 10 successi veronesi. I giallo-blu non hanno mai vinto a San Siro e intendono rompere questa maledizione proprio oggi. L’ultimo incrocio tra le due squadre risale allo scorso 2 febbraio, proprio in casa rossonera, con il risultato finale di 1-1 grazie alle reti di Faraoni e Calhanoglu. L’ultima vittoria milanista risale al settembre 2019, con un gol di Piatek, mentre, in casa, al 5 maggio 2018, con reti di Calhanoglu, Cutrone, Abate e Borini. E’ dal 17 dicembre 2017, invece, che il Verona non batte il Milan, in quella circostanza finì 3-0 con gol di Caracciolo, Kean e Bessa.

Leggi anche -> Milan-Verona, Pioli scuote i rossoneri: “Ripartire al meglio. Abbiamo ambizioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *