Hertha-Borussia, Haaland poker in mezz’ora: la sequenza dei gol

Erling Haaland sempre più icona, sempre più goleador del calcio tedesco. Contro l’Hertha Berlino fa poker e “regala” la manita finale al Borussia Dortmund. Suo il Golden Boy 2020.

Erling Haaland, ragazzo d’oro. È suo il Golden Boy 2020, riconoscimento che annualmente premia il calciatore Under 21 più rappresentativo tesserato in un club europeo. Premio conquistato per merito e numeri che, però, sono destinati a cambiare. Il biondo più incisivo di Germania, infatti, non accenna a placare la sua furia offensiva e il suo talento purissimo: non bastano i meme per descriverlo e i telecronisti hanno finito gli aggettivi.

Leggi anche – Premier League: il Tottenham batte il City. Mourinho, lezione a Guardiola

Borussia Dortmund, manita nel segno di Haaland: poker servito per il norvegese

Haaland, poker in mezz'ora contro l'Hertha Berlino (Getty Images)
Haaland, poker in mezz’ora contro l’Hertha Berlino (Getty Images)

L’ultima impresa, che ha regalato tre punti e vittoria al Borussia Dortmund, contro l’Hertha Berlino: i padroni di casa vanno in vantaggio di un gol, il norvegese – a quel punto – carica le batterie e segna quattro gol in 32 minuti. Tripletta  in un quarto d’ora. Trascinante, incredibile, fenomenale: i commentatori non la finivano più. Ormai descrivere questo ragazzo è una sorpresa continua: soprattutto per le prestazioni che, di volta in volta, regala. La partita è terminata 5-2, ma i gol di Guerreiro e Cunha sono assolutamente pleonastici. La copertina è tutta per lui: il norvegese dagli occhi di ghiaccio e il gol facile (37 reti in 35 partite fra club e Nazionale). Poker servito e il Borussia viaggia sulle ali dell’entusiasmo e sulle spalle – larghe – di Erling Haaland.

Leggi anche – Liga: l’Atletico Madrid vola in testa, Barcellona a -9. Decide Carrasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *