Golden Boy 2020, Haaland è il vincitore: la classifica completa

Erling Haaland è il vincitore del premio Golden Boy 2020 assegnato da Tuttosport. Tutti i nomi presenti nella classifica finale 

Come ogni anno, Tuttosport ha deciso di premiare il miglior under 21 tra i giocatori delle massime serie. A vincere per questo 2020 è stato Erling Haaland, attaccante del Borussia Dortmund. Pochi dubbi in merito alla scelta, dato che il talento norvegese ha vissuto un’annata memorabile. In questa stagione ha già messo a segno 11 gol in altrettante partite, segnando una rete ogni 79 minuti, mentre nella scorsa, quella dell’esplosione ad alti livelli, ha chiuso con 44 marcature in 40 sfide.

Numeri da urlo, con tanto di record in Champions, per un classe 2000 che succede a Joao Felix, vincitore nel 2019, e Matthijs de Ligt, nel 2018. Haaland è il primo norvegese in assoluto a vincere questo trofeo ed è il secondo calciatore del Borussia a trionfare dopo Mario Gotze, scelto come migliore under 21 nel 2011.

Potrebbe interessarti anche: Haaland, Kulusevski e gli altri: gli under 20 più utilizzati in Europa

Haaland vincitore del Golden Boy 2020: la classifica finale

Ansu Fati sul podio del Golden Boy (Getty Images)
Ansu Fati sul podio del Golden Boy (Getty Images)

Il centravanti del Dortmund ha chiuso con 302 punti totali, finendo davanti ad Ansu Fati e Alphonso Davies. Il classe 2002 del Barcellona, che ha raggiunto i 239 punti, è stato protagonista di un’annata da favola, con numerosi record battuti per via della sua giovanissima età. Il terzino del Bayern, invece, classificatosi al terzo posto con 226 punti, ha vinto tutto con i bavaresi, dimostrandosi uno dei giocatori migliori del club. Solamente un calciatore italiano presente nell’elenco, Sandro Tonali, che ha chiuso con 6 punti. Di seguito la classifica completa:

  1. Haaland (Borussia Dortmund) – 302 punti
  2. Fati (Barcellona) – 239 punti
  3. Davies (Bayern Monaco) – 226 punti
  4. Sancho (Borussia Dortmund) – 80 punti
  5. Camavinga (Rennes) – 50 punti
  6. Kulusevski (Juventus) – 41 punti
  7. Foden (Manchester City) – 36 punti
  8. Szoboszlai (Salisburgo) – 13 punti
  9. Saka (Arsenal) – 13 punti
  10. Vinicius Junior (Real Madrid) – 9 punti
  11. Torres (Manchester City) – 8 punti
  12. Greenwood (Manchester United) – 7 punti
  13. Tonali (Milan) – 6 punti
  14. Dest (Barcellona) – 3 punti
  15. Gravenberch (Ajax) – 1 punto
  16. Rodrygo (Real Madrid) – 1 punto
  17. David (Lille) – 1 punto

Leggi anche -> Ansu Fati operato al ginocchio: i tempi di recupero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *