Serie A, highlights Juventus-Cagliari: gol e sintesi partita – Video

Serie A, guarda la sintesi di Juventus-Cagliari, anticipo dell’8a giornata di Serie A. Doppietta di Cristiano Ronaldo nel primo tempo

Due gol di Cristiano Ronaldo permettono alla Juve di battere 2-0 un Cagliari discreto senza rischiare nulla o quasi.

Senza Bonucci e Chiellini, Pirlo affida la fascia a Cuadrado che non era mai stato capitano dal primo minuto della Juventus.

La Juventus, per la prima volta dal 2015 fuori dalla top-2 all’inizio dell’ottava giornata, parte forte. E’ carico anche Bernardeschi che firma l’illusorio gol del vantaggio annullato per fuorigioco.

Il Cagliari si difende con ordine, il possesso della Juventus è armonico ma non sempre rapido. Kulusevski manca un paio di occasioni per il vantaggio. Così per sbloccare la partita serve ancora lui, sempre lui, Cristiano Ronaldo.

Da applausi l’azione che coinvolge tutti i migliori nel primo tempo della Juve: passaggio filtrante di Bernardeschi per Morata che allarga e favorisce il destro vincente di CR7.

Il portoghese è il quarto a segnare in tutte le prime cinque presenze in un campionato di Serie A nell’era dei tre punti, il primo bianconero.

Ci prende gusto, Cristiano Ronaldo, che prima dell’intervallo raddoppia. Precisa la volée di CR7 sulla sponda di Demiral.

Leggi anche – DAZN non funziona, problemi prima di Juve-Cagliari: ira sui social

Serie A, Juventus-Cagliari: la sintesi della partita

Serie A, Juventus-Cagliari: la sintesi della partita
Serie A, Juventus-Cagliari: la sintesi della partita

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI JUVE-CAGLIARICLICCA QUI 

Di Francesco fa entrare Sottil per Tripaldelli e schiera il Cagliari con il 4-2-3-1. Ma è ancora la Juventus a fare la partita. Al 53′ solo la traversa salva Cragno sul colpo di testa di Demiral, due minuti dopo il portiere dei rossoblù ci mette tanto del suo sul mancino di Bernardeschi.

Al 68′ il Cagliari va in porta con Klavan, ma è tutto inutile. Era in fuorigioco Marin che gli aveva servito il cross, deviato peraltro da Cristiano Ronaldo.

Il Cagliari ha il merito di continuare a provare a far gioco, mostrando anche la condizione per tentare di pressare comunque. Ma la Juve non rischia e il punteggio non cambia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *