Milan, Ibrahimovic infortunato: le partite che dovrebbe saltare

L’infortunio muscolare subito da Zlatan Ibrahimovic priverà il Milan del suo campione per circa tre settimane: ecco le partite che dovrebbe saltare.

La notizia che tutti i tifosi del Milan sperano di non sentire è purtroppo arrivata: l’infortunio di Zlatan Ibrahimovic è abbastanza serio. Gli esami strumentali, svolti in mattinata, hanno confermato una lesione muscolare alla coscia sinistra che costringerà lo svedese a restare fuori per diverse partite. L’effettivo rientro in campo, come riporta il comunicato ufficiale, sarà valutato tra circa dieci giorni quando ci sarà un nuovo aggiornamento sul problema fisico subito ieri sera contro il Napoli. In linea di massima, anche per evitare possibili ricadute, i tempi di recupero dovrebbero aggirarsi intorno alle tre settimane in cui logicamente perderà una fetta di stagione.

In base al prossimo calendario della squadra di Pioli, Ibrahimovic salterà sicuramente i prossimi e decisivi match di Europa League contro il Lille, giovedì 26 novembre in trasferta, e il Celtic, giovedì 3 dicembre a San Siro. Insomma il Milan dovrà conquistarsi la qualificazione ai sedicesimi, ancora in bilico, senza il suo giocatore di punta che resterà fuori anche in campionato, momentaneamente comandato proprio dai rossoneri.

Ibrahimovic allarma il Milan: fuori tre settimane, il possibile rientro in campo

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Sulla carta Ibrahimovic dovrebbe saltare tre giornate di Serie A: la prossima in casa con la Fiorentina, la trasferta del 6 dicembre con la Sampdoria e la gara interna del 13 dicembre con il Parma. Il suo rientro, indicativamente, potrebbe avvenire per il turno infrasettimanale di mercoledì 16 dicembre contro il Genoa. In questi casi è sempre meglio usare il condizionale, ma presumibilmente è questo le scenario a cui andrà incontro. La speranza è che il suo 2020 non sia finito e possa tornare a dare il suo contributo prima della pausa natalizia.

Secondo le previsioni quindi sarebbe indisponibile per un totale di cinque appuntamenti, in cui Pioli dovrà inventarsi qualcosa per sostituirlo e cercare di non far sentire troppo la sua mancanza. Sarà difficile visto l’impatto dello svedese sui risultati rossoneri quando è in campo. C’è perç un dato nel quale sperare: ovvero che nell’anno solare il Milan non ha mai perso nelle nove partite giocate senza Ibra.

Ti potrebbe anche interessare – Ibrahimovic infortunato: problema muscolare, quanto starà fermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *