Calciomercato Inter, Perisic in uscita: possibile ritorno in Bundesliga

L’Inter potrebbe privarsi di Ivan Perisic nel mercato di gennaio, dove si registra l’interesse del Bayern Monaco pronto a riprendere l’esterno croato.

Oggi Antonio Conte, per la sfida in corso contro il Crotone, ha lasciato fuori Ivan Perisic. Dopo il cambio di ruolo nell’ultima giornata a Verona, il croato era stato schierato in zona avanzata, il tecnico nerazzurro ha deciso di lasciare in panchina. Evidentemente l’esperimento non ha funzionato ma l’esclusione può essere soprattutto legata al mercato. Il classe ’89 non ha convinto nella prima parte di stagione e sarebbe considerato uno dei nomi in uscita. Nei prossimi impegni la staffetta con Young sulla corsia sinistra rischia di essere con un altro giocatore.

Ti potrebbe anche interessare – LIVE Inter-Crotone diretta risultato tempo reale: Lautaro non basta, risponde Golemic

L’Inter esclude Perisic: il Bayern Monaco pensa al suo ritorno

Perisic Inter Bayern Monaco
Ivan Perisic (Getty Images)

L’Inter vorrebbe acquistare un nuovo laterale (si parla di Marcos Alonso), sacrificando proprio Perisic, il cui contratto scadrebbe a giugno 2022, che ha faticato molto in quel ruolo. Non era abituato a fare l’esterno a tutta fascia e in particolare ha avuto numerosi problemi in fase difensiva, dove Conte sperava di migliorarlo. La missione non è riuscita e il classe ’89 croato è stato inserito nella lista dei cedibili. Il suo profilo potrebbe ancora piacere a diverse squadre e, come riporta il portale spagnolo “Don Bolon”, ci potrebbe addirittura essere un ritorno di fiamma del Bayern Monaco.

I campioni d’Europa in carica, dopo il prestito della scorsa stagione culminata con la vittoria del Triplete, stavolta sarebbero pronti a riprenderlo a titolo definitivo. La società bavarese potrebbe presentare un’offerta di 10 milioni di euro per convincere i nerazzurri a lasciarlo partire. Una cifra che sembra adeguata al valore del suo cartellino e molto simile al mancato riscatto di qualche mese fa. In quel caso l’Inter aveva chiesto un totale di 15 milioni (dopo il prestito oneroso di 5), mai pagati però dalla regina della Bundesliga. Ora avrebbero cambiato idea e non si esclude una seconda trattiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *