Calciomercato, Neymar e il possibile ritorno a Barcellona: la scelta dei soci

Si torna a parlare di un possibile ritorno di Neymar al Barcellona, club che ha lasciato nel 2017. La pista potrebbe essere difficile da realizzare.

Negli ultimi tempi Neymar ha fatto parlare di sè più che altro per il suo comportamento fuori dal campo, piuttosto che per le giocate realizzate con la maglia del Paris Saint Germain. La sua personalità istrionica è nota, ma recentemente il calciatore non ha minimamente tenuto conto delle norme in vigore su scala mondiale in questo periodo e ha finito per organizzare un party in Brasile a cui avrebbero partecipato tantissime persone. Il suo futuro calcistico è invece tutto da definire. Al momento il verdeoro ha un contratto con il club francese fino al 2022, ma in più occasioni si è parlato di un suo possibile ritorno al Barcellona, lasciato nel 2017.

L’attaccante vorrebbe tornare a giocare con Lionel Messi, ma anche nel caso in cui dovesse concretizzarsi un suo trasferimento in blaugrana, il suo obiettivo potrebbe essere difficile da realizzare. L’argentino, infatti, potrebbe lasciare la squadra catalana a fine stagione.

Neymar, aperta indagine sulla festa di Capodanno (Getty Images)
Neymar, (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Neymar spegne le polemiche: cena in famiglia a Capodanno, il video social

Neymar può tornare al Barcellona? Spunta un problema inaspettato

Il Mundo Deportivo, uno dei quotidiani spagnoli più vicini al Barcellona, mette in evidenza nell’edizione odierna un aspetto che potrebbe rendere difficile pensare a un ritorno in blaugrana di Neymar. Secondo quanto riportato dalla testata, gran parte dei soci del club non sarebbero particolarmente favorevoli a questa idea. Più della metà (il 50,5%) si è detto contrario. Solo il 24,5% non disdegnerebbe del tutto questa possibilità, ma bisognorebbe fare una valutazione dei vari pro e contro prima di procedere con un’evenruale trattativa.

Solo il 5%, invece, sarebbe felicissimo di avere il brasiliano nuovamente in rosa anche se questo dovesse comportare un esborso di denaro non indifferente da versare al Paris Saint Germain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *